Diario D'Artista
27 Giugno 2024

Sinfonia di Parole

iscrivitispotify
Traduzione
it
es
pt
en
fr
Diario D'artista
Diario D'artista
Sinfonia di Parole
Loading
/

Amo la musica. Sorgente pura di emozioni. Per questo mi piace quella strumentale, più che quella cantata. Mi piace lasciarmi andare senza filtri all'interno di un flusso di composizione, che sia di musica classica o elettronica.

Chi ha letto l'articolo precedente sa che ho finalmente finito l'Anello di Saturno. Completare un'opera è un momento incredibile. Erano le dieci di sera, avevo messo Elettra a letto e Eleonora era a un DJ set. Ero quindi da solo in casa, luci spente, davanti al mio gigantesco monitor. Sapevo di dover affrontare la fine di tutto. Ero emozionato, ma allo stesso tempo avevo una voglia matta di arrivare a quel punto.

Organizzo nei minimi dettagli la mia scrittura. Scrivo a blocchetti, e se dovessi farvi vedere le strutture che sottostanno alla mia scrittura, penso che verrei preso per un pazzo. La cosa bella è che questa struttura che produco poi muta, si modella a seconda di dove la storia va a parare. Nei primi quattro volumi, sapevo con precisione come sarebbero finiti, ma ero aperto a ogni idea, a ogni mutamento, perché credo nel processo organico di creazione. Io, nel frattempo che scrivo, cambio, muto, assorbo nuove informazioni, nuove idee e quindi anche la mia scrittura, di rimando, muta.

Ma per il quinto volume era diverso. Il quinto volume è stato, per me, un vero e proprio atto di coraggio, perché si tratta di un'opera conclusiva, che non apre nessuna parentesi, ma che tenta di chiuderne il più possibile, dando un senso profondo alla storia.

Non è facile scrivere un finale di 250 pagine. Almeno, non lo è stato per me. Difatti, il quinto volume ha richiesto più tempo degli altri per essere completato. Quando lo leggerete comprenderete il perché. È il volume più delicato, più semplice e più "normale" dei cinque. Eppure, per me, è quello più magico.

Insomma, mentre scrivevo queste parole finali, avevo messo alcuni brani a me cari per accompagnarmi in quell'emozione. Uno su tutti era "A mano a mano" di Cocciante, che poi sarà presente nella saga.

Ma non solo, ci saranno, in ogni volume, dei brani musicali italiani e non, a disegnare i tempi e le emozioni della storia.

Nel primo volume, durante la festa dopo la sagra, ecco che spunta: "This is the rhythm of the night", super anni '90!

Nel secondo volume, troverete (non vi dico dove): "Ti amo" del grandissimo Umberto Tozzi.

E poi molti altri. Un brano che secondo me incarna l'emotività e le tematiche di questa saga è "Only Time" di Enya.

Insomma, un pezzo bellissimo, emotivo, che ascolto e ogni volta mi commuove. lavoro anche con la musica. Sicuramente questo è dovuto al mio retaggio cinematografico e teatrale, in cui la musica è la perfetta sostenitrice dell'emozione umana. E l'incastro perfetto tra immagine, musica e recitazione genera quel momento unico, magico, a cui ogni artista ambisce.

Ma non è perché ho finito l'ultimo volume della saga che è finito il lavoro. Ora c'è l'editing del terzo volume, poi il quarto, poi il quinto. Gli audiolibri. E il marketing! E le fiere! Insomma, di lavoro ce n'è. Ma qualcosa, dentro di me, già pulsa di desiderio di affrontarne un'altra saga.

Stavo pensando di scrivere 5 soggetti e poi sottoporli alla vostra votazione. In questo modo, potrei avere un'idea di quale di quei soggetti sembra generare più interesse e poi comincerei a lavorare su questo. Vi piacerebbe l'idea? Sarebbe sicuramente un modo innovativo e creativo di cominciare un lungo lavoro di storytelling.

Fatemi sapere nei commenti se siete interessati.

Alla prossima pagina.

Rimaniamo in contatto. Ricevi ogni settimana il mio podcast nella tua casella di posta elettronica. É gratis 🎁
iscriviti
condividi questa pagina con chi potrebbe apprezzarla
Commenti dopo il banner
Luca e Anna, due adolescenti inquieti, si incontrano ad Anagni nell'estate del 1995. Lui, un parigino strappato alle sue radici; lei, una ribelle che fugge dalle tradizioni locali. Scopriranno una leggenda: chi troverà l'Anello di Saturno avrà il potere di cambiare il proprio destino.
Tocca e leggi la sinossi

L'Anello Di Saturno

Una saga romance fantasy, d'Amore e Destino.
scopri di piùLeggi primo capitolo
5 7 voti
Voto
Iscriviti alla discussione
Notifica di
guest
52 Commentsi
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Ida Alimena
Ida Alimena
4 giorni fa

Idea molto interessante!

Mariangela
Mariangela
11 giorni fa

Buongiorno, Flavio! Saperti rasserenato dall’essere riuscito a concludere in modo soddisfacente per te, Autore, l’Anello di Saturno , secondo i tempi giusti, mi solleva l’animo; è un po’ anche nostro questo progetto narrativo, infatti, di cui siamo stati informati subito, dal suo nascere, con entusiasmo contagioso…
Ed ora già ci prospetti la possibilità di nuove tue opere narrative…
Sei una fucina inesauribile, un vulcano di creatività, prodigioso! Grazie per l’idea di intuirci collaboratori nella scelta della prossima tematica di racconto….i sorteggi non mi piacciono molto, ad essere sincera, ma se è l’unico sistema oggettivo, ed imparziale di scelta mi associo volentieri, lusingata, carissimo…
Accompagnare brani musicali al racconto, come fossero illustrazioni, invece, lo trovo entusiasmante: la musica è una gran risorsa e un’amica magica ad aggregare ed emozionare… In casa mia c’è sempre stata, per la passione che nutrirono mio padre Domenico.e mio fratello maggiore Bruno, melomane convinto. Che poi educò il suo unico figlio Davide alla stessa passione tanto da farne in gioventù un apprezzato tenore, già laureatosi in musicologia, oggi per forza di cose , riciclato come impresario in ambito musicale, anche se si tratta di esperienza non semplice… come puoi immaginare.
Per quanto mi riguarda, se avessi dato retta a mio padre, oggi saprei suonare il pianoforte che prediligo come strumento ma a cui da bambina non volli dedicarmi, forse non sentendomi naturalmente predisposta( infatti sono stonata). Lui invece amava applicarsi a vari strumenti musicali , da autodidatta, con pochi rudimenti conoscitivi: con curiosità , tenacia e ingegno, ma senza specifica conoscenza di impiego.
Così Bruno ventenne comprò prima dischi di musica leggera italiana per lo più ( Mina e Peppino di Capri ricordo io , allora bimba, ammirata…) , poi passò ai 33 giri di musica classica per concludere con la musica lirica….ed il salone della casa di campagna di cui vi ho parlato, in estate, fu inondato di musica che invadeva le stanze e poi si diffondeva in aperta campagna su cui si aprivano i finestroni colorati della sala stessa.. Ricordi indelebili e privilegiati di infanzia e di un grande fratello, perduto improvvisamente, appena congedatomi dal lavoro, quando doveva iniziare a insegnarmi a fotografare, come lui aveva imparato a fare egregiamente…. Peccato., nella notte se ne era andato… Persi un’ottima opportunità, perché Bruno era un Artista anche lui poliedrico a suo modo….anche se la notevole distanza anagrafica non facilitò il nostro rapporto di confidenza, sebbene credo fossimo molto simili.
Tornando a noi, sono sicura che , considerato il tuo gusto e la tua sensibilità , avrai scelto brani giusti per la tua saga che completeranno l’ascolto della tua voce già di per sé piacevole ed armonioso arricchimento.
Mi rendo conto , in conclusione, giorno dopo giorno, del grande impegno profuso nella stesura dell’Anello di Saturno, e da quale sincera e viva passione l’opera sia sgorgata…
Ti ringrazio ancora infinitamente per tutto ciò e per considerarci , con stima e affetto, ieri come oggi tuoi compagni di viaggio , ora di questa audace nuova avventura e delle altre che verranno, in futuro.
Con il tuo giardino fiorito che ti circonda amorevolmente( come hai definito il drappello di noi tuoi fedeli seguaci di questo diario), sento che il tuo cammino sarà più confortevole e protetto… Squadra vincente, non si cambia…ora siamo pronti per la prossima pagina, per cominciare.
Felice nuovo giorno, Flavio. Un abbraccio.
Maria Angela.

Isa
Isa
11 giorni fa

Grazie Flavio🎈DEDICATA A TE🎈SCRITTORE ARMONIOSO🎈CHE DECISO SCRIVI🎈ASCOLTI🎈SEGUI I BATTITI🎈AMI LA MUSICA🎈OFFRI IL MAGNIFICO🎈SENTIMENTI STRAORDINARI🎈DOLCEZZA🎈NUTRIMENTO INTENSO🎈Notte magica🎈🎈

Emanuela
Emanuela
12 giorni fa


George Michael✌️

Emanuela
Emanuela
12 giorni fa

Ciao Flavio , anche per me la Musica è d Aiuto nella mia Vita quotidiana , Corro sempre con le cuffie e la musica anni 80/90 Rock IPOP Jazz
Cantata e non …trovo dei posticini nel Parco e Ballo o faccio ginnastica…🤣🤣chi mi vede si ferma a guardarmi, lo strumento musicale che più mi piace e’ la BATTERIA….i tuoi ascolti musicali sono molto più Soft , ma Tu devi scrivere pensare perderti per creare i tuoi Racconti bellissimi ciao Flavio un Caro saluto

Mariangela
Mariangela
13 giorni fa

A me piace la musica ma soprattutto io ascolto prima le parole e poi la musica,non so perché ma per me sono molto importanti le parole!Ho comprato anzi mi sono fatta aiutare da mio figlio(la comprato lui per me)Io so o un po imbranata con i computer e tutto ciò che è tecnologico!Ho appena incominciato le prime pagine e non vedo l'ora di continuare grazie mille per avermi fatto scoprire che ci sono uomini come te delicati e mon arroganti!,ciao Flavio alla prossima!

Sonia
Sonia
13 giorni fa

Ciao Flavio, vorrei dire non so come sono arrivate le tue mail alla mia posta ma fin dal primo momento che le ho ricevute, ti seguo con molto piacere, ti ascolto e ti leggo volentieri e rimango sempre in attesa della prossima tua mail. Complimenti !!! Un saluto dall'Argentina . Alla prossima .

Alda Vogado
Alda Vogado
14 giorni fa

Carissimo flavio
Salute e pace!
Grazie mille, ancora una volta, per tutta la condivisione dei vostri gusti, pensieri e interessi. Leggo e ascolto tutto con la stessa emozione di sempre. La maggiore parte delle volte non so cosa dire perché è già stato detto tutto. Aspetto sempre, con grande gioia, un nuovo articolo. Um giorno, se vorrai, mi piacerebbe sentire la tua opinione sulle guerre attuali in questo pazzo mundo. Un mundo che ha tutto ma manca l'essenziale.
Nota: ho provato ad accedere ad Amazon per dare la mia opinione sul tuo livro L'Anello di Saturno ma non mi è stato permesso. Scusami
Alla prossima
Baci

Alessandra
Alessandra
14 giorni fa

FLAVIO, per me tu sei una persona eccezionale, come uomo, scrittore ed interprete. Sei un uomo sensibile ( ho visto i tuoi occhi lucidi) mentre parlavi con la tua bellissima voce. Complimenti per la fine del lavoro. Non vedo l'ora di leggere la conclusione. Molto interessante l'idea di chiedere a noi qualche spunto. Grazie di esserci e sempre complimenti vivissimi, GRANDE FLAVIO ❤ 🤍 🤎 💟 💚 🧡 ❤ UN FORTE ABBRACCIO

maria larobina
maria larobina
14 giorni fa

conta su di noi: Buon Lavoro

Giovanna
Giovanna
14 giorni fa

Buongiorno Flavio ottima l'idea del sondaggio

Giuliana Barsanti
Giuliana Barsanti
14 giorni fa

Ricordo che già quando stavi concludendo "La Divina Avventura" ne parlavi come un momento intenso di grande emozione.Quindi posso solo lontanamente immaginare quanto lo sia chiudere una saga di 5 volumi. Direi addio a una creatura che hai cresciuto per così tanto tempo. Sappi però che in tanti lo aspettiamo con entusiasmo, e personalmente sono felice che per noi ci sia ancora tanto tempo alla fine. La musica apre dimensioni. Trovo molto consono "Mano a mano", oltre che bello e il brano di Enya, che non conoscevo, e ho ascoltato in alcune presentazioni del libro, molto profondo ed evocativo: perfetto. Grande l'idea dei soggetti. Sono prontissima a votare.... e curiosa 😊. È un piacere seguirti, sei una sorpresa continua. Buon lavoro 👍

Antonella Tamorri
Antonella Tamorri
14 giorni fa

Certamente .caro Flavio...se posso essere d'aiuto, ne sarei onorata!

Elvira
Elvira
14 giorni fa

Mi piace l’idea di sottoporre ai tuoi lettori i prossimi progetti per una nuova saga. Così ci rendi più partecipi! Dai,fallo!!!

Mariapia Spreafico
Mariapia Spreafico
14 giorni fa

Caro Flavio. Non vedo l'ora di leggere gli altri quattro volumi. Mi hai messo addosso una bella curiosità.
Capisco perfettamente il tuo perderti nell'ascolto della musica che diventa forse anche fonte di ispirazione. Io quando devo rilassarmi o trovare la soluzione a un problema mi estraneo col mio MP4 e gli auricolari...e entro in un mondo fantastico....quello, appunto, della musica.
È sempre un piacere leggerti. Dai l'opportunità a noi di conoscere chi c'è veramente dietro i romanzi
Grazie e...alla prossima

Barbara Quadri
Barbara Quadri
14 giorni fa

Ciao Flavio mi piacerebbe molto collaboare con te ad uno storytelling. Ti ascolto sempre con piacere soprattutto quando parli di lettura.

Maria Rosa Fulco
Maria Rosa Fulco
14 giorni fa

Quando si parla c'è un accordo tra suoni e parole. Gli scrittori e i poeti hanno il dono delle parole, riescono a comunicare un concetto con delle parole semplici e chiare. La comunicazione esprime anche lo stato d' animo delle persone. Per poter essere in grado di dare emozioni attraverso le parole bisogna avere una cultura vasta, leggere per avere una proprietà di linguaggio che consenta di comunicare. Ottima idea dei 5 soggetti su cui votare.

Margarita
Margarita
14 giorni fa

Ciao Favio

Per me la musica è il motore che mi spinge a finire il mio lavoro o qualunque cosa sto facendo, mi dà energia e vitalità, mi mette felice, di buon umore...quando studiavo all'Università nella Facoltà di Architettura Avevo un corso di progettazione architettonica il lunedì, mercoledì e venerdì e il corso durava 4 ore ed era molto stancante, quindi i nostri insegnanti ci hanno incoraggiato ad ascoltare musica mentre eravamo in classe a progettare in modo che io e i miei compagni di classe non lo facessimo ci annoiavamo e ci disperavamo in classe.... col tempo mi sono abituato a lavorare con la musica, a cucinare, a fare sport poiché questo aumenta la mia energia e mi spinge a finire tutto quello che faccio e mi rende felice... amo la musica classica mia Papà lo suonava a colazione ogni mattina o nei fine settimana, ma il mio preferito è il rock!! Grazie per aver condiviso questo articolo, mi è piaciuto e mi hai fatto ricordare quanto sia importante la musica per me, saluti!!

GIUDITTA
GIUDITTA
14 giorni fa

Bellissima idea!

Sabrina
Sabrina
14 giorni fa

Si a me piacerebbe l idea di vedere i 5 soggetti che hai in mente ed aiutarti poi a selezionare insieme agli altri che ti seguiamo.. Penso che il parere di un lettore e' sempre diverso da quello dell' autore, magari possiamo sceglierlo in base a gusto personale, interesse verso il tuo personaggio che ci sottoponi o sceglierne due magari se possono stare insieme. Ovviamente sono ipotesi a cui daro' poi credito, non conoscendo per il momento la storia, il contenuto, la ambientazione e i soggetti.
Io vorrei tanto vedere i tuoi blocchetti appunti di scrittura, ognuno ha il suo metodo...anche li sicuramente c'è una parte di noi credo!
Ciao alla prossima pagina

Maria Rosa Fulco
Maria Rosa Fulco
14 giorni fa

Le parole si parlano, si silenzi si toccano.(Fabrizio Caramagna)

Andrea R
Andrea R
13 giorni fa
Rispondi a  Maria Rosa Fulco

I pensieri ci pensano, i concetti ci concepiscono (Lama Ledro)

Ana Lúcia
Ana Lúcia
14 giorni fa

Ciao, Flavio
È interessante vedere come la música sia considerata l’alleata perfetta delle emozioni umane, creando una sinergia magica tra immagine, suono e narrativa. Como per me è un supporto quotidiano nel mio lavoro, vedo in te l’incanto che essa suscita. La musica è uno strumento potente, colonna sonora delle nostre emozioni, capace di conettere cuori ed esprimere l’inesprimibile. II modo in cui la utilizziamo e gli effetti che produce ci aiutamo a raggiungere i nostri obiettivi.
Sarei felice di participare alla scelta del prossimo argomento.
A presto ! 🥰🇧🇷

Copyright © 
2024
 Flavio Parenti. Tutti diritti riservati.
css.php
52
0
Clicca per commentarex