Diario D'Artista

4 Aprile 2024

#119 La coerenza nell'arte

iscriviti gratis

Nel cinema esiste la figura della segretaria di edizione, credo che sia l'unico mestiere che abbia una connotazione femminile fin dalla sua origine. Nella mia carriera d'attore non ho mai incontrato un segretario di edizione, incredibile, vero?

La segretaria di edizione si occupa della coerenza filmica, nota anche come "continuità". Poiché le scene non vengono girate in ordine cronologico, ma a blocchi, spesso in base al luogo di ripresa, può capitare di girare le scene 2, 45 e 115 in successione. Tuttavia, tra una scena e l'altra possono verificarsi cambiamenti, sia fisici (cicatrici, tagli di capelli) sia emotivi. La segretaria di edizione è qui per risolvere tutti i dubbi. Durante le riprese de Il Paradiso delle Signore, mi avvicino spesso alla cabina di regia chiedendo: "Da dove vengo?". In pochi minuti, mi viene fornita una sintesi degli avvenimenti pertinenti al personaggio di Tancredi, così da potermi immedesimare meglio nello stato emotivo del personaggio.

Anche nelle altre forme d'arte, la coerenza è fondamentale. Ad esempio, nella scrittura, se un personaggio viene descritto con gli occhi azzurri, non può averli neri quattro capitoli più tardi. La stesura de La Saga dell'Anello di Saturno è stata una sfida sotto questo aspetto. I personaggi sono numerosi, gli anni trascorrono e accade di tutto. E allora, come si fa? Io utilizzo un software di cronologia che mi permette di catalogare l'intera narrazione in sequenze, blocchi distinti per luoghi, personaggi e date. In questo modo, posso capire a colpo d'occhio, da autore, "da dove vengo". Sono la mia propria segretaria di edizione!

Oggi, però, voglio raccontarvi un aneddoto del quale sono il fortunato detentore. Durante un piccolo tour di presentazione di "Goltzius and the Pelican Company", ho avuto l'opportunità di trascorrere ore di viaggio insieme al regista Peter Greenaway. Abbiamo parlato di molte cose: cinema, recitazione e della famigerata coerenza.

Greenaway, come altri maestri, non crede nella coerenza; anzi, la detesta. Il motivo? I sogni non hanno coerenza e, per estensione, nemmeno la vita. Quindi, perché dovrebbe averla l'arte? In un mondo didascalico, dove tutto deve essere spiegato, trovo questa visione dell'arte assolutamente rivoluzionaria e, devo ammettere, affascinante.

Molti illustri registi hanno combattuto contro la continuità: David Lynch e il sommo Stanley Kubrick, che ha reso l'architettura dell'Overlook Hotel in "The Shining" un labirinto di impossibilità. L'incoerenza è vita, e se non è eccessiva tanto da farci pensare "ma no, no, questo è impossibile!", allora genera nel fruitore una sensazione di disagio, di incertezza. Rivela la possibilità che l'opera non sia stata del tutto compresa, il che è oro. Credo che neanche l'autore possa essere pienamente consapevole della sua opera, figuriamoci lo spettatore.

Questo effetto sfiora la pareidolia, la tendenza umana a vedere volti dappertutto, tra le rocce, nelle nuvole. L'uomo attribuisce naturalmente un significato a ciò che vede, la sua dimensione razionale cerca di dare senso a tutto ciò che percepisce. Questo avviene anche nell'arte.

Quindi, non bisogna temere l'incoerenza, anzi! E cosa significa questo per la scrittura, la recitazione, l'arte? Significa accettare un grado di libertà, una volontà esterna che ci guida. L'artista, non più condotto dalla propria forza di volontà, diventa, per un istante, veicolo di altro, di altri.

E qui inizia la magia.

Alla prossima pagina.

seguimi su spotifyLeggi altri articoli
Condividi
Commenti dopo il banner
Luca e Anna, due adolescenti inquieti, si incontrano ad Anagni nell'estate del 1995. Lui, un parigino strappato alle sue radici; lei, una ribelle che fugge dalle tradizioni locali. Il loro amore sboccia tra amicizie e tragedie familiari mentre una leggenda promette a chi troverà l'Anello di Saturno il potere di cambiare il proprio destino.
Leggi gratis
Tocca e leggi la quarta

L'Anello Di Saturno

Una saga d'amore narrata dal Destino.

ADS_Banner_Acquista
ricevi capitoli gratis
4.2 5 voti
Voto
Iscriviti alla discussione
Notifica di
guest
33 Commentsi
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Emanuela
Emanuela
1 mese fa

Verissimo , io che spesso ho la Testa fra le nuvole, sono anche incoerente mi vedo in altri luoghi strani e ultimamente anche i sogni…. infatti anche i film di fantascienza o di pura fantasia mi piacciono moltissimo e quindi il tuo pensiero mi piace:
“Quindi, non bisogna temere l'incoerenza, anzi! E cosa significa questo per la scrittura, la recitazione, l'arte? Significa accettare un grado di libertà, una volontà esterna che ci guida. L'artista, non più condotto dalla propria forza di volontà, diventa, per un istante, veicolo di altro, di altri.
E qui inizia la magia.”

Simona Caruso
Simona Caruso
1 mese fa

L’ incerenza è l’ irrazionalità dell’arte , se non fosse così non sarebbe arte , incoerenza come pensiero divergente o creativo, che si autofeconda esprimendosi nella sua libertà d’intesa , la coerenza appartiene soltanto alle regole metriche della poesia o allo stile dell’opera che viene incanalata nel suo genere letterario per ritrovare l’identità perduta nel raccontarsi girovagando sulle ali della fantasia, e successivamente il suo atterraggio fa eco nel mondo superandone i confini , così che l’opera d’arte esce dalle mani dell’autore per appartenere ai lettori e agli spettatori .👏👏👏

Cristina
Cristina
1 mese fa

L'incoerenza e l'irrazionalità sono liberatorie, chiavi per uscire da gabbie pesanti.

Sabrina
Sabrina
1 mese fa

Bella questa pagina sulla coerenza nell' arte. Si era detto infatti che l ' artista anche mosso da una volontà e da un copione a cui deve attenersi deve essere " libero" libero di esprimersi attraverso la sua forma d' arte in aggiunta al resto, se non ricordo male...ed in questo esprime la sua unicità da un impronta sua alla rappresentazione teatrale e artistica in senso lato.
Ebbene mi ha colpito leggendoti che tu affermi che i sogni non hanno coerenza e neanche la vita. Spesso tutti combattiamo per raggiungere coerenza o ls pretendiamo da altri..ma ahimè tu ci insegni che l' incoerenza è vita. E questo lo applica all' arte in tutte le sue forme, per dirci che quell incoerenza è frutto di quella stessa libertà che citavo prima all inizio e che guida l artista verso altro o altri non più solo dipendente dalla sua volontà.
Allora evviva l' incoerenza, che ci allontana un pochino da analisi forse troppo razionali e ci fa vivere in libertà pur sempre oculata ma in pienezza forse....
Da segretari di edizioni.
Ciao Flavo. Complimenti per questa pagina.

Ana Lúcia
Ana Lúcia
1 mese fa

Olá, Flávio
Acredito que a consistência é fundamental dando coerência na elaboração de um projeto, mas a quebra deliberada dessa coerência poderá se transformar numa poderosa forma de expressão. Aí é que entra a inconsistência nos desafiando, provocando reflexões, transmitindo emoções . Como você mesmo diz inconsistência é vida , ela cria um desconforto intencional e é isso que nos fascina.

Até breve!

Maria
Maria
1 mese fa

Oscillare tra la coerenza e l'incoerenza. L'uomo è perennemente alla ricerca di quegli elementi di rottura in grado di rendere la sua vita unica e indimenticabile. Questo tema mi riporta alla mente un libro letto di Milan Kundera scrittore morto qualche anno fa "l'sostenibile leggerezza dell'essere". Tema cardine è la leggerezza e la pesantezza, in questo romanzo I personaggi sono combattuti tra l'essere e il desiderare di essere.Quella leggerezza che cela la pesantezza e quella pesantezza che sembra essere obliata dalla leggerezza. Così pure l'incoerenza e la coerenza. Grazie Flavio per cercare e creare sempre in noi quella curiosità di cogliere le sollecitazioni della vita. 🙋🏻‍♀️❤️

Anna Salvo
Anna Salvo
1 mese fa

Che noia la coerenza!! È bellissimo essere immersi nella libertà di pensiero, che spazia senza limiti, ci permette di essere folli senza esserlo realmente, di far volare la nostra fantasia, i nostri sogni. Ebbene sì, sono un po' strana, ma felice di esserlo. Alla prossima Flavio, sei illuminante!!

Maria Rosa Fulco
Maria Rosa Fulco
1 mese fa

Essere coerenti vuol dire anche essere affidabile. Ho comunque avuto sempre simpatia per le persone più fantasiose e imprevedibile.... ,,nella loro fragilità magari sanno donare un po' di leggerezza a chi porta un fardello pesante... ,ma da loro posso avere solo momenti di consolazioni o distrazioni.

Olesia Liardo
Olesia Liardo
1 mese fa

Si ,io mi ritengo abbastanza coerente.....forse anche troppo....anche se come narri tu spesso può essere fin troppo schematizzante ........anche me capita di vedere all' orizzonte forme spesso non comprensibili , così anche nell'azzurro del cielo........forse perché è ciò che in quell' istante ci piace immaginare che sia quello che vorremmo fosse li ....in quel preciso momento.
Alla prossima Flavio

Maria Rosa Fulco
Maria Rosa Fulco
1 mese fa

Non preoccuparti mattinata vado a farmi aiutare per prenotare il il libro

Cristiana
Cristiana
1 mese fa

Il software di cronologia è coerente ☺️ Grazie per queste profonde riflessioni. Io amo la coerente incoerenza della vita.

Cristiana
Cristiana
1 mese fa
Rispondi a  Flavio Parenti

Fantastico ☺️

CINZIA DELLO SPEDALE
CINZIA DELLO SPEDALE
1 mese fa

Ciao Flavio,
indubbiamente interessante il tema di oggi.
Io, per natura, sono abbastanza coerente.
La segretaria di edizione è davvero una grande scoperta per me... bello sapere che vi può dare una mano sul set!
Bene anche per il tuo software di cronologia... è vero che con molti personaggi, si può creare nella saga... molta confusione!
Grazie per i tuoi quid.
Alla prossima.

Samantha
Samantha
1 mese fa

Io sono molto coerente nella mia vita ma a volte ci sta un po' d' incoerenza perché se no è sempre tutto troppo banale. Bellissime riflessioni come sempre e grazie per la sorpresa!!!

Maria Rosa Fulco
Maria Rosa Fulco
1 mese fa

Ciao FLavio, oggi faccio scrivere a chi sa l ' argomento. Io sono molto incoerente, non lo so se è un bene o un male. Secondo me l'incoerenza nasconde delle fragilità?

Andrea
Andrea
1 mese fa

Ciao Flavio. La coerenza nell'arte... Siamo veramente i migliori giudici del nostro operato e nell'arte si sa quando si prende una scorciatoia, quando non si è se stessi ma si scimmiotta la propria maniera. Possiamo ingannare gli altri ma non ci possiamo ingannare da soli. E come dicevamo nell'ultimo post quando l'opera si sente che non va, meglio distruggerla e ricominciare. Un idea preconcetta è pericolosa. Meglio provare a stravorgerla per verificare se regge. Ha ragione Greenaway. La deviazione, l'alternativa, l'imprevisto. Se non ne teniamo conto, se viaggiamo su binari senza scarto viaggeremo con i paraocchi. E allora sarebbe meglio non essere partiti. Una vita coerente, fuori dall'arte, è quella che realizza le potenzialità. L'eterno potenziale che non mette a frutto i talenti realizza la suprema incoerenza ma non per questo la sua vita è inutile, anche se apparentemente non ha lasciato segni distinguibili. Sono curioso della sorpresa. Un salutone

Charlotte
Charlotte
1 mese fa
Rispondi a  Flavio Parenti

this is great!

Cristina M.
Cristina M.
1 mese fa

Buongiorno Flavio! Assolutamente sì w l’ incoerenza! Sempre! Intesa come libertà di azione, pensiero, movimento e tutto ciò che da’ spazio alla creatività e all’immaginazione. Saluti 🍀🌈☺️

Mariangela
Mariangela
1 mese fa
Rispondi a  Flavio Parenti

Certamente!

Charlotte
Charlotte
1 mese fa

there art comes to know the flexibility of time - yes, please. Take us there

Erikà Sommaruga
Erikà Sommaruga
1 mese fa

La coerenza nel arte i miei primi quadri li ho creati nel caos più totale, in maniera astratta, dove riuscivo a ritrovarmi guardando in un unico punto.

Giuliana Barsanti
Giuliana Barsanti
1 mese fa

Buongiorno Flavio, che bello ! Mi sembra che anche Pirandello avesse una visione simile. Cioè che la vita è spesso assurda ma l'arte, che pure imita la vita, se è assurda non viene creduta vera. Buona giornata 😊

Giuliana Barsanti
Giuliana Barsanti
1 mese fa
Rispondi a  Flavio Parenti

Grazie Flavio, attendo con molta curiosità i prossimi annunci ❤️✍️🍀

Giuliana Barsanti
Giuliana Barsanti
1 mese fa
Rispondi a  Giuliana Barsanti

Ricordo benissimo la presentazione a Mantova (8 ottobre 2014) del bellissimo film, Goltzous & the Pelikan Co, alla presenza tua e del regista Greenaway. Straordinario tu in un ruolo, ESTREMAMENTE difficile. Un capolavoro per cui il termine film è riduttivo. Un'opera teatrale dalle atmosfere shakesperiane. Grande 🔝

Diario D'artista

Evviva l'arte!

ascolta

Diario D'artista

Come gestire il burnout

ascolta

Diario D'artista

Come amarsi

ascolta

Diario D'artista

Prosa e Poesia

ascolta

Diario D'artista

Esiste la sincronicità?

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 4

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 3

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 2

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 1

ascolta

Diario D'artista

#122 Finire, finire, finire!

ascolta

Diario D'artista

#121 La copertina dell'Anello Di Saturno

ascolta

Diario D'artista

#120 Trova il tuo maestro

ascolta

Diario D'artista

#119 La coerenza nell'arte

ascolta

Diario D'artista

#118 Come sviluppare la creatività?

ascolta

Diario D'artista

#117 I limiti della perfezione

ascolta

Diario D'artista

#116 L'uomo divino

ascolta

Diario D'artista

#115 L'intelligenza creativa

ascolta

Diario D'artista

#114 Arte Immortale

ascolta

Diario D'artista

#113 Il cantastorie digitale

ascolta

Diario D'artista

#112 Aiutami a scegliere

ascolta

Diario D'artista

#111 La ricetta di una buona storia

ascolta

Diario D'artista

#110 Il terapeuta dell'anima

ascolta

Diario D'artista

#109 La fine di una storia

ascolta

Diario D'artista

#108 Oltre l'estetica

ascolta

Diario D'artista

#107 Il coraggio della rinuncia

ascolta

Diario D'artista

#106 Il potere della memoria

ascolta

Diario D'artista

#105 Come credere in noi stessi

ascolta

Diario D'artista

#104 La fragilità dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#103 La buona scrittura

ascolta

Diario D'artista

#102 Il talento della volontà

ascolta

Diario D'artista

#101 Una sorpresa per te

ascolta

Diario D'artista

#100 Un firmacopie disastroso

ascolta

Diario D'artista

#099 Dall'Idea al Libro

ascolta

Diario D'artista

#098 L'abito fa il monaco

ascolta

Diario D'artista

#097 Lavoro e Passione

ascolta

Diario D'artista

#096 Come essere felici

ascolta

Diario D'artista

#095 Svolte del 2024

ascolta

Diario D'artista

#094 Vivere Il Futuro

ascolta

Diario D'artista

#093 Tempo di cambiamenti

ascolta

Diario D'artista

#092 Magia del Natale

ascolta

Diario D'artista

#091 Cuori contro circuiti

ascolta

Diario D'artista

#090 I misteri dell'Anima

ascolta

Diario D'artista

#089 La Saga prende vita

ascolta

Diario D'artista

#088 Passi avanti da Scrittore

ascolta

Diario D'artista

#087 Trova la tua corda

ascolta

Diario D'artista

#086 Oltre i limiti

ascolta

Diario D'artista

#085 Sublimare le emozioni

ascolta

Diario D'artista

#084 Il mio percorso

ascolta

Diario D'artista

#083 Un futuro radioso

ascolta

Diario D'artista

#082 Una giornata particolare

ascolta

Diario D'artista

#081 L'inverno e le stagioni dell'anima

ascolta

Diario D'artista

#080 La guerra dentro di noi

ascolta

Diario D'artista

#079 Il Costo dei Desideri

ascolta

Diario D'artista

#078 La Perdita di Controllo

ascolta

Diario D'artista

#077 Voglio un luogo comune

ascolta

Diario D'artista

#076 Perdersi per trovarsi

ascolta

Diario D'artista

#075 Il Consenso degli altri

ascolta

Diario D'artista

#074 Il desiderio dei desideri

ascolta

Diario D'artista

#073 La crisi dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#072 Un violento desiderio di rivalsa

ascolta

Diario D'artista

#071 Il freddo cuore delle macchine

ascolta

Diario D'artista

#070 Il Mio Lato Nerd

ascolta

Diario D'artista

#069 Il destino esiste?

ascolta

Diario D'artista

#068 Innovare, si o no?

ascolta

Diario D'artista

#067 Ho paura di invecchiare

ascolta

Diario D'artista

#066 Che cos'è il successo?

ascolta

Diario D'artista

#065 Siamo diamanti infranti, in cerca di unione

ascolta

Diario D'artista

#064 Scrivo, recito, vivo

ascolta

Diario D'artista

#063 Scrittura e Recitazione

ascolta

Diario D'artista

#062 Che cos'è l'originalità?

ascolta

Diario D'artista

#061 le Paure di un Attore di 44 Anni

ascolta

Diario D'artista

#060 "L'anello di Saturno" - Un'Avventura d'Amore, Destino e Tempo

ascolta

Diario D'artista

#059 Quanto conta la disciplina nell'arte?

ascolta

Diario D'artista

#058 Come rinunciai alla mia cittadinanza

ascolta

Diario D'artista

#057 La Mia Routine di Rigenerazione

ascolta

Diario D'artista

#056 - Può l'Arte Resistere al Tempo?

ascolta

Diario D'artista

#055 Quanto c'è di me in ciò che faccio?

ascolta

Diario D'artista

#054 Indipendenza Artistica

ascolta

Diario D'artista

#053 La Formula dei "Cinque Movimenti"

ascolta

Diario D'artista

#052 Il mio approccio al self-publishing

ascolta

Diario D'artista

#051 Infinite sfumature di grigio

ascolta

Diario D'artista

#050 Arte, Poesia e Soldi

ascolta

Diario D'artista

#049 Come Evitare il Blocco dello Scrittore

ascolta

Diario D'artista

#048 Il destino di un padre

ascolta

Diario D'artista

#047 Come ho Imparato a Rispettare Gli Altri

ascolta

Diario D'artista

#046 Interpretare "La Principessa sul Pisello"

ascolta

Diario D'artista

#045 L'arte Cura l'Anima

ascolta

Diario D'artista

#044 In viaggio verso il mio nuovo libro

ascolta

Diario D'artista

#043 Come Liberare la Tua Anima Creativa

ascolta

Diario D'artista

#042 Come gestire le critiche costruttive per migliorare la creatività?

ascolta

Diario D'artista

#041 Come la recitazione mi ha aiutato ad affrontare la timidezza

ascolta

Diario D'artista

#040 Chi Ruba i Tuoi Sogni

ascolta

Diario D'artista

#039 Il Segreto di Paperon De Paperoni

ascolta

Diario D'artista

#038 Come Affrontare il Vuoto Post-Creazione?

ascolta

Diario D'artista

#037 La gioia del fallimento

ascolta

Diario D'artista

#036 Segreti e Tecniche di un Attore

ascolta

Diario D'artista

#035 Il potere dell'Attribuzione

ascolta

Diario D'artista

#034 Come trasformare la propria vita in un'opera d'arte

ascolta

Diario D'artista

#033 Forma vs sostanza

ascolta

Diario D'artista

#032 La favola di Gianni

ascolta

Diario D'artista

#031 Chi sono?

ascolta

Diario D'artista

#030 Il Paradiso delle Signore

ascolta

Diario D'artista

#029 Hu-ga e il Paradiso Nascosto

ascolta

Diario D'artista

#028 La Nascita dell'Arte

ascolta

Diario D'artista

#027 Il futuro dell'arte nell'era degli algoritmi

ascolta

Diario D'artista

#026 La sindrome dell'impostore

ascolta

Diario D'artista

#025 Il mio percorso artistico

ascolta

Diario D'artista

#024 L'emozionante fase finale della creazione del mio libro

ascolta

Diario D'artista

#023 La magia della struttura narrativa

ascolta

Diario D'artista

#022 Pensare in due lingue

ascolta

Diario D'artista

#021 Come ho scelto la copertina del mio libro

ascolta

Diario D'artista

#020 Il potere del desiderio e della speranza: verità o illusione?

ascolta

Diario D'artista

#019 Perché ho scelto il self-publishing: i problemi con l'editoria tradizionale.

ascolta

Diario D'artista

#018 La bellezza delle idee: un viaggio oltre la forma

ascolta

Diario D'artista

#017 Il mio Editor: un incontro inaspettato sul set

ascolta

Diario D'artista

#016 L'importanza della scelta dei nomi dei personaggi: significati e simbolismi

ascolta

Diario D'artista

#015 Tra brutto e bello: l'arte dell'editing e il suo impatto sulla scrittura

ascolta

Diario D'artista

#014 Esplorando l'ignoto: l'avventura artistica tra creatività e ricerca

ascolta

Diario D'artista

#013 Amore, appartenenza e divinità

ascolta

Diario D'artista

#012 Come ho rovinato il finale di "I soliti sospetti" ad un amico

ascolta

Diario D'artista

#011 La vita è un palcoscenico

ascolta

Diario D'artista

#010 Uno, nessuno e centomila

ascolta

Diario D'artista

#009 La struttura della fantasia

ascolta

Diario D'artista

#008 La routine dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#007 La mia playlist di scrittura

ascolta

Diario D'artista

#006 Come nasce l'ispirazione?

ascolta

Diario D'artista

#005 Come ho scoperto il mio romanzo

ascolta

Diario D'artista

#004 Il processo creativo

ascolta

Diario D'artista

#003 Scritture e Passioni

ascolta

Diario D'artista

#002 La perfezione: un viaggio verso l'anima

ascolta

Diario D'artista

#001 Il mio amore per la scrittura

ascolta
Copyright © 
2024
 Flavio Parenti. Tutti diritti riservati.
css.php
33
0
Clicca per commentarex