Diario D'Artista

21 Marzo 2024

#115 L'intelligenza creativa

iscriviti gratis

Si può essere razionali e creativi al contempo?

Pochi giorni fa, proprio su queste pagine del diario, ho avuto uno scambio molto interessante su due termini vicini ma così distanti: artista e artigiano. Spesso il primo viene identificato con il genio e la sregolatezza, il secondo con il metodo e la maestria del gesto.

Dicotomie perenni anche nella mia mente. Sono un artista o un artigiano? Sono un creativo o un razionalista? Penso entrambi e ritengo, soprattutto, che entrambe le strade siano necessarie per la crescita di una consapevolezza artistica che vada oltre la semplice emozione o il semplice pensiero.

La scrittura è un pensiero emozionante. Una forma sublime di crasi tra la logica e il cuore. Nell'atto di scrivere mi succede di passare ore su una virgola, su una parola. E poi, un demone mi attraversa e comincio a scrivere per ore, senza rileggermi, defluendo qualcosa che aspettava di emergere. Mi piace pensare che sia la mia anima che nuota nel numeno e che mi spedisce forme e concetti inespressi, affinché la mia mente razionale possa in seguito dare loro una forma intellegibile, semplice, fluida.

È un'illusione della mente? Esiste davvero qualcos'altro, più grande di noi, che ci attraversa? Non ci sono risposte, ma solo domande. E io, come immagino si evinca da queste pagine, ne sono avido.

Da millenni, grazie alla tecnologia, l'uomo razionalizza tutto. La scienza, con il suo incessante sviluppo, continua a incasellare la realtà, a definirla in maniera ripetibile, inequivocabile, alla ricerca di quella formula che tutto include. Le macchine, ultimamente – parlo degli algoritmi di LLM – sono capaci di razionalizzare ogni campo dello scibile umano, di comprimerlo e riproporlo in infinite varianti. Ma si tratta sempre di ciò che già conosciamo. La scienza è l'analisi di un percorso già fatto. Il percorso verso l'ignoto, però, spetta a noi uomini, non alle macchine. Queste ci aiutano a camminare più velocemente, a viaggiare tra le stelle. Ma il percorso di scoperta, che mai finirà, è nostro e solo nostro. E l'artista, in questo, è uno di coloro che porta la fiaccola, che esplora non il macrocosmo, ma il microcosmo dell'anima interiore, dell'umanità che in noi ci accende.

In sintesi, quello che sto dicendo è che la vera intelligenza non sta nella capacità di rispondere alle domande, ma piuttosto nel saperne fare di nuove. Il percorso verso una nuova risposta, che la scienza non conosce, ci porterà a una possibile soluzione ed è vitale, potente, necessario. Ed è questo percorso che ci identifica come quella meravigliosa specie di Homo Sapiens che vive in un granello blu in mezzo a un oceano infinito di stelle.

Scienza e arte, matematica e filosofia, fisica e umanesimo: due facce della stessa anima. La nostra.

Alla prossima pagina.

seguimi su spotifyLeggi altri articoli
Condividi
Commenti dopo il banner
Luca e Anna, due adolescenti inquieti, si incontrano ad Anagni nell'estate del 1995. Lui, un parigino strappato alle sue radici; lei, una ribelle che fugge dalle tradizioni locali. Il loro amore sboccia tra amicizie e tragedie familiari mentre una leggenda promette a chi troverà l'Anello di Saturno il potere di cambiare il proprio destino.
Leggi gratis
Tocca e leggi la quarta

L'Anello Di Saturno

Una saga d'amore narrata dal Destino.

ADS_Banner_Acquista
ricevi capitoli gratis
5 1 vota
Voto
Iscriviti alla discussione
Notifica di
guest
36 Commentsi
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Olesia Liardo
Olesia Liardo
1 mese fa

Hai perfettamente descritto ciò che ogniuno di noi è....poliedrici ,con le nostre carie peculiarità che si incastrano affinché possano aiutarci a migliorare e a crescere.
Nulla esclude l'altro.
Alla prossima Flavio.
Sereno lunedì

Emanuela
Emanuela
1 mese fa

“Scienza e arte, matematica e filosofia, fisica e umanesimo: due facce della stessa anima. La nostra.”
Come dici Tu Flavio, siamo tutti e due , l’Artista e’ l Artigiano di se stesso che usando la propria fantasia il proprio sapere la voglia di farsi conoscere e di lasciare qualcosa di Se , agli altri, esplora cammina, scrive , sorride ed emana energia a tutti Noi ..al suo Pubblico
Certo le macchine , la Scienza, non possono Pescara nella loro Anima quello che L essere umano ha:
Idee Concetti Nuove Parole Pensieri carichi di Emozioni di Fuoco….
Ciao Flavio un abbraccio scrivi sempre delle cose che condivido in pieno ✌️

Simona Caruso
Simona Caruso
1 mese fa

Ognuno di noi si dirige verso una destinazione ignota, non sa dove è diretto , ma una cosa è certa che segue la sua destinazione, non sa ancora qual è, lo scoprirà durante o addirittura alla fine vale a dire al capo linea . La creatività è il pensiero divergente che accompagna la razionalità dell’ artista, che viene spinto dalla ragione che desidera o dal desiderio che ragiona. L’aspetto creativo e razionale si sintetizzano nella razionalità creativa dell’artista che scrive operando una scelta. Finito e infinito si acquietano nella sua scrittura , frenando il razionalismo della scienza che diventa arida senza l’arte.

Mariangela
Mariangela
1 mese fa

Buona sera, Flavio. Grazie per questa interessante pagina. Certo che condivido il pensiero relativo all’insufficienza delle macchine a guidarci e risolvere i grandi interrogativi esistenziali dell’umanità, conclusione del resto chiaramente espressa a conclusione della Divina Avventura, quando KS, la divinità, riconosce la sua impotenza in quanto macchina a risolvere nostre problematiche esistenziali. Come ho già chiarito credo nell’uomo e nelle,sue potenzialità. E chi è che costruisce, organizza e programma le macchine, che pretenderebbero di dirigerci, se non l’ingegno umano?
L’intelligenza creativa è una delle diverse forme di intelligenza, quella che non nasce dalla razionalità ma da ciò che l’uomo ha di più peculiare, individuale e segreto: il suo “interiore” in cui è riposta la sua identità, cosi come dai grandi pensatori e studiosi dell'umanità, da Agostino a,Freud, ecc…
Il territorio dell’esplorazione dell’artista (’ Diciamo l’anima) mentre egli, creatore, intuisce , fantastica e crea appunto, cacciatore di nuovi orizzonti (come Overton della Divina Avventura), mai pago nella sua ricerca… (oggi ti ho commentato con ciò che tu stesso hai scritto o perlomeno io ho assimilato).
Stupendo leggere in questa pagina di diario” la scrittura è un pensiero emozionante, una forma sublime di crasi tra la logica e il cuore”.
Non ho seguito il dialogo sulla eventuale contrapposizione della definizione di Artista e di Artigiano, certo intrigante… personalmente credo si compenetrino in certa misura e non siano nettamente opposte, esistendo metodo e razionalità anche nell’Artista, come creatività ed estro in un bravo artigiano( il più romantico, incantevole, indimenticabile l’umanissimo Geppetto di Collodi…)
Lieta serata. Buon fine settimana, Flavio.Mariangela

Isa
Isa
1 mese fa

Ciao Flavio🔮Grazie per la bellissima lezione🔮Dicono che l'artista è FIGLIO dell'INGENUITÀ INTELLIGENTE dell'ANIMA🔮 dell'INTUIZIONE🔮del MISTERO🔮dello STUPORE🔮GIORNI LIETI🔮Isa

Anna Salvo
Anna Salvo
1 mese fa

La conoscenza appartiene all' essere umano, le macchine elaborano solo ciò che l' uomo decide, non hanno un' anima, un cuore che pulsa e si emoziona, un cervello che pensa. Possono aiutarlo non sostituirlo. Guai se così non fosse!!

Giuliana Barsanti
Giuliana Barsanti
1 mese fa

Ricordo una Conferenza Universitaria a cui avevo accompagnato un’amica interprete, dove, confrontando la traduzione del computer Vs quella dell’interprete, si dimostrava la superiorità del lavoro umano. L’interprete non è un traduttore. Si pensi agli incontri politici in cui occorre conoscere il pregresso, o intervenire quando si creano malintesi. Impossibile la sostituzione con macchine. Poi mi colpì sentire dell’introduzione del Deep Neural Network (apprendimento profondo) passando dal sistema statistico al NMT Neural Machine Translation, in cui la macchina è sottoposta ad un training di trasmissione di conoscenze che la rendono in grado di elaborare risposte autonome !! Era il 2018, ne rimasi sconvolta. Ora penso siano le risposte che dici tu. Ritornando alla domanda iniziale, io credo che anche il più geniale degli artisti a un certo punto debba fare i conti con la razionalità, per rendere visibile o comprensibile agli altri la sua arte, che sia filosofia, scultura, pittura o poesia. Ha bisogno di un metodo, come l’artigiano. Sicuramente l’intelligenza creativa è farsi domande, agganci verso quell’ignoto, a cui spesso fai riferimento, e che è l’unico luogo o non luogo, da cui si possono raccogliere risposte per ripartire. La tua chiusura di pagina di oggi mi ricorda quei geni capaci di riunire in sé, ed eccellere, in tutte le scienze, cito ad es. Omar Khayyam, matematico, astronomo, filosofo, poeta, le sue Quartine da secoli ci seducono ancora. Adesso ti saluto Flavio, con le parole di Aldo De Rosa in Margherita delle stelle, perché “Il modo in cui spieghi le cose che studi, è così semplice che le capisco anch’io” Grazie !

Roberta
Roberta
1 mese fa

X me lei Flavio è artista e artigiano nello stesso tempo.Mi piace molto quando scrive che l'intelligenza non è saper rispondere alle domande ma di porle di nuove. Concordo con lei in quanto x una curiosa come me è importante "scoprire" cose nuove come x esempio il suo modo di scrivere che era x me prima sconosciuto.

Dina
Dina
1 mese fa

“Che io possa avere la forza di cambiare le cose che posso cambiare, che io possa avere la pazienza di accettare le cose che non posso cambiare, che io possa avere soprattutto l'intelligenza di saperle distinguere.”San Tommaso Moro

“A me la cosa peggiore in una scuola sembra l'uso di metodi basati sulla paura, sulla forza e sull'autorità artificiosa
Un tale trattamento distrugge i sentimenti sani, la sincerità e la fiducia in se stesso dell'allievo.
Produce dei soggetti sottomessi.
È relativamente semplice tenere la scuola lontana da questo
gravissimo male.
Date all'insegnante il minore numero possibile di mezzi coercitivi, così che l'unica fonte di rispetto da parte dell'allievo sia costituita dalle qualità umane e intellettuali dell'insegnante stesso.”
Albert Einstein

Maria Rosa
Maria Rosa
1 mese fa

Stupende idee...si infrangono in un muro che non si oltrepassa... ciò ci fa ragionare,studiare,conoscerci internamente..

Mirta
Mirta
1 mese fa

La capacidad creativa es infinita amigo mío, nunca abandones la lucha diaria por la superación personal! Adelante!!!
Abrazo, Mirta

Ana Lúcia
Ana Lúcia
1 mese fa

Caro Flávio
Ser racional e criativo ao mesmo tempo é uma habilidade incrível que muitas vezes é considerada oposta, mas na verdade podem se completar.
A ciência e a tecnologia contribuem significativamente para nossa capacidade de ser racional e criativo ao mesmo tempo. A ciência nos fornece o conhecimento, as ferramentas e os métodos para compreender o mundo ao nosso redor de forma lógica e sistemática. Ela nos ajuda a analisar problemas, encontrar soluções e tomar decisões. Por outro lado, a tecnologia nos oferece ferramentas que potencializam nossa criatividade, explorando novas ideias, expressando nossa criatividade inovando de maneiras antes inimagináveis.
A ciência e a tecnologia não apenas contribuem para nossa capacidade de ser racional e criativo ao mesmo tempo, mas amplia essas habilidades permitindo-nos alcançar feitos incríveis tanto no mundo da arte quanto no da inovação científica e só depende de nós trabalharmos isso.
Até breve

Juliana Pantanetti- Buenos Aires
Juliana Pantanetti- Buenos Aires
1 mese fa

l’articolo e profondo e pure una rara invitazione a pensare, un fatto poco frecuente in questi giorno. Grazie

Samantha
Samantha
1 mese fa

Sempre illuminante le tue parole . Mille domande che ci chiediamo sempre difficile scegliere tra artista e artigiano. Io credo di essere arrivata e ti di sicuro più di me, scrivere è la tua passione, come leggere il mio, ognuno a suo modo di esprime in modo diverso. A presto

Cláudio Luiz Dias
Cláudio Luiz Dias
1 mese fa

Caio Flavio

Grazie per aver condiviso il tuo pensiero su artisti e artigiani, un argomento sempre attuale.

E vorrei anche ringraziarvi per la vostra eccellente dizione, che mi rende più facile capire e imparare un po' di più la lingua italiana.

abbraccio

Claudio, dal Brasile

Alessandra
Alessandra
1 mese fa

La tecnologia può solo essere di supporto.Come dici giustamente tu È L'UOMO , la.mente che elabora che capisce e.crea. Secondo me esiste una differenza tra artista ed artigiano, decisamente. E tu sei un GRANDE ARTISTA

CINZIA DELLO SPEDALE
CINZIA DELLO SPEDALE
1 mese fa

Ciao Flavio,
oggi si va sul tecnico e mi è difficile lasciare un commento che sia opportuno.
Bellissimo questo tuo 'soffermarti' su una virgola oppure essere attraversato da un demone (come lo chiami tu) che ti spinge a scrivere e a scrivere a lungo...
La mente è uno scrigno quasi impenetrabile (nessuno l'ha ancora studiata a fondo).
A presto.

Andrea
Andrea
1 mese fa

Ciao Flavio. Se l'artista è colui che porta la fiaccola lo fa per illuminare la via interiore facendo emergere quello che reca in se senza conoscerlo. La creazione è un parto di un qualcosa che viene da noi ma che una volta portato alla luce cammina nel mondo come proprietà ed eredità di tutti. Ci si immerge nell'ego e se ne trae fuori l'artefatto, il prodotto dell'arte che assume vita propria come dono all'umanità trascendendo l'ego che lo ha partorito. Ed è giusto trascenderlo perché l'ego è lo scrigno dei nostri limiti. Appena lo esaltiamo ci costringiamo nei confini che lo delimitano. E perdiamo la generosità che è alla base della creazione. Quindi non c'è creazione senza generosità. Non è un annullarsi. È il contrario. Dal nulla non nasce nulla. È il riconoscere il Tutto che noi in realtà
siamo. L'esperienza (e torniamo alla tecnica, al mestiere, alla conoscenza dei materiali) è il mezzo, lo strumento, che va sempre affinato, accresciuto. Ma non è il fine. Ce ne serviamo per questo atto creativo che ci fa trovare in noi il "sevagram", termine che significa "universo". Passando attraverso l'esperienza. Con difficoltà e continue ripartenze. Per aspera ad astra. Nessuna macchina a mio parere può fare questo. Non potrebbe percepire l'importanza di questo discorso. Cogliere l'Amore alla base della creazione. Grazie per il Diario, in quanto luogo delle mille domande. Un saluto

Cristina M.
Cristina M.
1 mese fa

Buon pomeriggio Flavio! Noi siamo fatti di materia ed emozioni ed entrambe le sfere ci appartengono e ci rendono esserci razionali e dotati di sentimento; ragione e sentimento una dicotomia sempre presente e che affascina filosofi e pensatori di ogni tempo. E naturalmente l’una non esclude l’altra…anche se esistono personalità portare più verso la razionalità ed altre più emotive. Poi il percorso è la percezione sono personali. Grazie e saluti

Maria rosa fulco
Maria rosa fulco
1 mese fa

Sono figlia di un artigiano (mio padre era falegname). L'intelligenza creativa è innata.IL mondo cambia velocemente soprattutto con la tecnologia.La creatività è un prerequisito fondamentale per il cambiamento e l'innovazione.SEcondo me la creatività va coltivata con lo studio, con la passione e interessi per avere un arricchimento dell'anima

Cristiana Andolfi
Cristiana Andolfi
1 mese fa

“Nessun effetto è in natura sanza ragione, intendi la ragione e non ti bisogna sperienza.” [Leonardo Da Vinci] Scienza e arte, matematica e filosofia, fisica e umanesimo: strade necessarie per la crescita di ogni individuo. Strade che permettono alla ragione di comprendere tante cose. A te, Flavio, la conoscenza permette di sviluppare il tuo talento grande di artista-artigiano

Cristiana
Cristiana
1 mese fa
Rispondi a  Flavio Parenti

⚘️💚

Ursula
Ursula
1 mese fa

Ciao Flavio, come sei abile e capace a cogliere dei concetti così ricchi di significato e divulgarli in maniera autentica a noi comuni mortali 😀 !
Quando leggo i tuoi articoli mi succede una cosa strana, è difficile sai... trovare una persona che la pensi esattamente come te... mi fa sorridere, alcune volte è da brivido... nelle tue parole, nei tuoi pensieri, nei tuoi dialoghi io mi ci ritrovo Sempre...
e quando dico sempre, è proprio così.. nessuno sconto!
Oggi hai toccato il cuore di un argomento molto, ancora una volta, stimolante: porsi sempre nuove domande, nuove sfide, alzare sempre di più l'asticella e non accontentarsi MAI... è lì che risiede l'intelligenza!
Difficile convivere in un corpo e in una mente un pò razionale e un pò creativa, si è sempre in conflitto, si è sempre alla ricerca di un qualcosa che non arriva mai, o se arriva poi di nuovo alla ricerca di altro...
grazie per questi spunti di riflessione!
ah che bella la vita di noi ambiziosi 😛
Sono curiosa di leggere la saga!
Quando svelerai qualcos'altro?
un abbraccio dalla tua fan più bella 😛

Agnese Picozza
Agnese Picozza
1 mese fa
Rispondi a  Ursula

"Ma il percorso di scoperta, che mai finirà, è nostro e solo nostro. E l'artista, in questo, è uno di coloro che porta la fiaccola, che esplora non il macrocosmo, ma il microcosmo dell'anima interiore, dell'umanità che in noi ci accende."Pienamente d'accordo con il tuo pensiero

Laura La Sala
Laura La Sala
1 mese fa

Caro Flavio, io ti posso dire che sono un artigiano, scrivo fa 20 anni e anche se non ho potuto studiare.. Non ho mai chiesto nulla a nessuno. Non mi piace sentire che c'è gente che si fa chiamare scrittore usando
l' intelligenzaartificiale... Semmai.. Fare leggereba competenze se ci sono errori grammaticali... Altro non serve. Poi ognuno e libero. Ma purtopo oggi tutto è atificiale. Di cosa ci si può meravigliare.. Ciao

Erikà Sommaruga
Erikà Sommaruga
1 mese fa

In effetti,la meditazione come l 'arte, il nuoto, mi rendono libera e molto artificiale,

Sabrina
Sabrina
1 mese fa

La tua voce le tue parole sono pura magia

Diario D'artista

Evviva l'arte!

ascolta

Diario D'artista

Come gestire il burnout

ascolta

Diario D'artista

Come amarsi

ascolta

Diario D'artista

Prosa e Poesia

ascolta

Diario D'artista

Esiste la sincronicità?

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 4

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 3

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 2

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 1

ascolta

Diario D'artista

#122 Finire, finire, finire!

ascolta

Diario D'artista

#121 La copertina dell'Anello Di Saturno

ascolta

Diario D'artista

#120 Trova il tuo maestro

ascolta

Diario D'artista

#119 La coerenza nell'arte

ascolta

Diario D'artista

#118 Come sviluppare la creatività?

ascolta

Diario D'artista

#117 I limiti della perfezione

ascolta

Diario D'artista

#116 L'uomo divino

ascolta

Diario D'artista

#115 L'intelligenza creativa

ascolta

Diario D'artista

#114 Arte Immortale

ascolta

Diario D'artista

#113 Il cantastorie digitale

ascolta

Diario D'artista

#112 Aiutami a scegliere

ascolta

Diario D'artista

#111 La ricetta di una buona storia

ascolta

Diario D'artista

#110 Il terapeuta dell'anima

ascolta

Diario D'artista

#109 La fine di una storia

ascolta

Diario D'artista

#108 Oltre l'estetica

ascolta

Diario D'artista

#107 Il coraggio della rinuncia

ascolta

Diario D'artista

#106 Il potere della memoria

ascolta

Diario D'artista

#105 Come credere in noi stessi

ascolta

Diario D'artista

#104 La fragilità dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#103 La buona scrittura

ascolta

Diario D'artista

#102 Il talento della volontà

ascolta

Diario D'artista

#101 Una sorpresa per te

ascolta

Diario D'artista

#100 Un firmacopie disastroso

ascolta

Diario D'artista

#099 Dall'Idea al Libro

ascolta

Diario D'artista

#098 L'abito fa il monaco

ascolta

Diario D'artista

#097 Lavoro e Passione

ascolta

Diario D'artista

#096 Come essere felici

ascolta

Diario D'artista

#095 Svolte del 2024

ascolta

Diario D'artista

#094 Vivere Il Futuro

ascolta

Diario D'artista

#093 Tempo di cambiamenti

ascolta

Diario D'artista

#092 Magia del Natale

ascolta

Diario D'artista

#091 Cuori contro circuiti

ascolta

Diario D'artista

#090 I misteri dell'Anima

ascolta

Diario D'artista

#089 La Saga prende vita

ascolta

Diario D'artista

#088 Passi avanti da Scrittore

ascolta

Diario D'artista

#087 Trova la tua corda

ascolta

Diario D'artista

#086 Oltre i limiti

ascolta

Diario D'artista

#085 Sublimare le emozioni

ascolta

Diario D'artista

#084 Il mio percorso

ascolta

Diario D'artista

#083 Un futuro radioso

ascolta

Diario D'artista

#082 Una giornata particolare

ascolta

Diario D'artista

#081 L'inverno e le stagioni dell'anima

ascolta

Diario D'artista

#080 La guerra dentro di noi

ascolta

Diario D'artista

#079 Il Costo dei Desideri

ascolta

Diario D'artista

#078 La Perdita di Controllo

ascolta

Diario D'artista

#077 Voglio un luogo comune

ascolta

Diario D'artista

#076 Perdersi per trovarsi

ascolta

Diario D'artista

#075 Il Consenso degli altri

ascolta

Diario D'artista

#074 Il desiderio dei desideri

ascolta

Diario D'artista

#073 La crisi dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#072 Un violento desiderio di rivalsa

ascolta

Diario D'artista

#071 Il freddo cuore delle macchine

ascolta

Diario D'artista

#070 Il Mio Lato Nerd

ascolta

Diario D'artista

#069 Il destino esiste?

ascolta

Diario D'artista

#068 Innovare, si o no?

ascolta

Diario D'artista

#067 Ho paura di invecchiare

ascolta

Diario D'artista

#066 Che cos'è il successo?

ascolta

Diario D'artista

#065 Siamo diamanti infranti, in cerca di unione

ascolta

Diario D'artista

#064 Scrivo, recito, vivo

ascolta

Diario D'artista

#063 Scrittura e Recitazione

ascolta

Diario D'artista

#062 Che cos'è l'originalità?

ascolta

Diario D'artista

#061 le Paure di un Attore di 44 Anni

ascolta

Diario D'artista

#060 "L'anello di Saturno" - Un'Avventura d'Amore, Destino e Tempo

ascolta

Diario D'artista

#059 Quanto conta la disciplina nell'arte?

ascolta

Diario D'artista

#058 Come rinunciai alla mia cittadinanza

ascolta

Diario D'artista

#057 La Mia Routine di Rigenerazione

ascolta

Diario D'artista

#056 - Può l'Arte Resistere al Tempo?

ascolta

Diario D'artista

#055 Quanto c'è di me in ciò che faccio?

ascolta

Diario D'artista

#054 Indipendenza Artistica

ascolta

Diario D'artista

#053 La Formula dei "Cinque Movimenti"

ascolta

Diario D'artista

#052 Il mio approccio al self-publishing

ascolta

Diario D'artista

#051 Infinite sfumature di grigio

ascolta

Diario D'artista

#050 Arte, Poesia e Soldi

ascolta

Diario D'artista

#049 Come Evitare il Blocco dello Scrittore

ascolta

Diario D'artista

#048 Il destino di un padre

ascolta

Diario D'artista

#047 Come ho Imparato a Rispettare Gli Altri

ascolta

Diario D'artista

#046 Interpretare "La Principessa sul Pisello"

ascolta

Diario D'artista

#045 L'arte Cura l'Anima

ascolta

Diario D'artista

#044 In viaggio verso il mio nuovo libro

ascolta

Diario D'artista

#043 Come Liberare la Tua Anima Creativa

ascolta

Diario D'artista

#042 Come gestire le critiche costruttive per migliorare la creatività?

ascolta

Diario D'artista

#041 Come la recitazione mi ha aiutato ad affrontare la timidezza

ascolta

Diario D'artista

#040 Chi Ruba i Tuoi Sogni

ascolta

Diario D'artista

#039 Il Segreto di Paperon De Paperoni

ascolta

Diario D'artista

#038 Come Affrontare il Vuoto Post-Creazione?

ascolta

Diario D'artista

#037 La gioia del fallimento

ascolta

Diario D'artista

#036 Segreti e Tecniche di un Attore

ascolta

Diario D'artista

#035 Il potere dell'Attribuzione

ascolta

Diario D'artista

#034 Come trasformare la propria vita in un'opera d'arte

ascolta

Diario D'artista

#033 Forma vs sostanza

ascolta

Diario D'artista

#032 La favola di Gianni

ascolta

Diario D'artista

#031 Chi sono?

ascolta

Diario D'artista

#030 Il Paradiso delle Signore

ascolta

Diario D'artista

#029 Hu-ga e il Paradiso Nascosto

ascolta

Diario D'artista

#028 La Nascita dell'Arte

ascolta

Diario D'artista

#027 Il futuro dell'arte nell'era degli algoritmi

ascolta

Diario D'artista

#026 La sindrome dell'impostore

ascolta

Diario D'artista

#025 Il mio percorso artistico

ascolta

Diario D'artista

#024 L'emozionante fase finale della creazione del mio libro

ascolta

Diario D'artista

#023 La magia della struttura narrativa

ascolta

Diario D'artista

#022 Pensare in due lingue

ascolta

Diario D'artista

#021 Come ho scelto la copertina del mio libro

ascolta

Diario D'artista

#020 Il potere del desiderio e della speranza: verità o illusione?

ascolta

Diario D'artista

#019 Perché ho scelto il self-publishing: i problemi con l'editoria tradizionale.

ascolta

Diario D'artista

#018 La bellezza delle idee: un viaggio oltre la forma

ascolta

Diario D'artista

#017 Il mio Editor: un incontro inaspettato sul set

ascolta

Diario D'artista

#016 L'importanza della scelta dei nomi dei personaggi: significati e simbolismi

ascolta

Diario D'artista

#015 Tra brutto e bello: l'arte dell'editing e il suo impatto sulla scrittura

ascolta

Diario D'artista

#014 Esplorando l'ignoto: l'avventura artistica tra creatività e ricerca

ascolta

Diario D'artista

#013 Amore, appartenenza e divinità

ascolta

Diario D'artista

#012 Come ho rovinato il finale di "I soliti sospetti" ad un amico

ascolta

Diario D'artista

#011 La vita è un palcoscenico

ascolta

Diario D'artista

#010 Uno, nessuno e centomila

ascolta

Diario D'artista

#009 La struttura della fantasia

ascolta

Diario D'artista

#008 La routine dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#007 La mia playlist di scrittura

ascolta

Diario D'artista

#006 Come nasce l'ispirazione?

ascolta

Diario D'artista

#005 Come ho scoperto il mio romanzo

ascolta

Diario D'artista

#004 Il processo creativo

ascolta

Diario D'artista

#003 Scritture e Passioni

ascolta

Diario D'artista

#002 La perfezione: un viaggio verso l'anima

ascolta

Diario D'artista

#001 Il mio amore per la scrittura

ascolta
Copyright © 
2024
 Flavio Parenti. Tutti diritti riservati.
css.php
36
0
Clicca per commentarex