Diario D'Artista

29 Maggio 2023

#032 La favola di Gianni

iscriviti gratis

Lasciate che vi narri la storia di Gianni, un bimbo con i riccioli aurei, ancora abbastanza piccolo da essere cullato tra le braccia dei suoi genitori quando il sonno lo assaliva. Gianni, durante le lezioni scolastiche, ascoltava la voce della sua entusiasta maestra, ma non ne decifrava completamente il significato. Lei gli aveva detto: "Ricorda, Gianni, nella vita esistono porte piccole e porte grandi. Le porte grandi accolgono un gran numero di persone, mentre quelle piccole, al contrario, ne accolgono poche. Scegli la porta piccola e scoprirai il mondo."
Gianni proseguì la sua esistenza con la sua solita allegria e leggerezza, dimenticando queste parole sagge e criptiche della maestra. Tuttavia, il seme piantato nel suo cuore cominciò a germogliare durante i suoi anni del liceo, quando Gianni, probabilmente guidato da quella frase dell'insegnante, iniziò a riflettere in maniera autonoma. Quando avvertiva che tutti erano in accordo su un argomento, in modo quasi istintivo, Gianni cercava la porta piccola, quell'opinione che nessuno condivideva o conosceva. Stimolato dalla curiosità, Gianni si avventurava nelle intricate vie del mondo, alla scoperta dell'invisibile, dell'ineffabile. Questa ricerca lo riempiva di gioia, poiché lentamente Gianni comprendeva che la verità non è sempre quella che ti fanno credere, che ciò che è considerato "giusto" o "sbagliato" non si trova necessariamente dietro la porta grande. Al contrario, spesso si trovava dietro la porta piccola con la realizzazione che, in un certo modo, il mondo stava cercando di ingannarlo.
"Perché?" si chiedeva Gianni. "Perché dalla porta grande continuano a giungere messaggi pacifici, uniformi, accomodanti, ma spesso ingannevoli?" Gianni non riusciva a trovare una risposta. "Perché la gente, come un gregge privo d'anima, si riversa in quel portone senza fare una piega, senza mettere in dubbio nulla?" Queste riflessioni tormentavano Gianni, che ora, trasformatosi in un giovane adulto, aveva fatto della sua passione il suo mestiere, proprio grazie alle sue decisioni.
"Non potrai mai vivere decentemente con la passione! La passione non mette il cibo sulla tavola! Trova un vero lavoro, come gli altri!" Questo è quello che gli dicevano coloro che sceglievano la porta grande. Ma Gianni, invece, aveva fatto un tesoro della sua passione. L'aveva nutrita con amore, l'aveva sviluppata con orgoglio. E da quel piccolo seme che era la sua arte, crebbe un albero sempre più prezioso, sempre più unico. Un albero che, ad un certo punto, quando Gianni divenne un uomo maturo, fu esibito proprio nella sala della porta grande.
Grande fu lo stupore di Gianni quando tutti quelli che prima lo ignoravano, ora lo acclamavano. Gianni si ritrovò un uomo apprezzato, un "maestro", come si dice.
Potreste pensare che Gianni, dopo una vita di solitudine, accompagnato solo da rare connessioni con anime affini (quelle che come lui sceglievano la porta piccola), ora avrebbe trovato la felicità. Ora che finalmente aveva raggiunto il successo, finalmente sarebbe stato felice.
Ma il successo, come suggerisce la parola stessa, è qualcosa che è già "successo". Il successo appartiene al passato, è dietro di noi, dietro a Gianni. E così, Gianni, solo in mezzo alla folla, con lo sguardo lucido di fronte alle espressioni emozionate dei suoi ammiratori, si rese conto di aver percorso anche lui la via della porta grande.
Fu pervaso da una tristezza profonda, sentì di aver fallito nel suo ruolo di pioniere, di guardiano del nuovo, dell'ignoto. Era un albero maestoso, e ora era questo il suo destino? Era venuto il momento di accontentarsi? Era venuto il momento di fermarsi e di gioire, finalmente, di quella porta larga e comoda che accoglieva chiunque?
Gianni sapeva che se fosse rimasto immobile lì, in mezzo alla folla che lo acclamava, sarebbe presto diventato l'ombra di se stesso. La vita lo avrebbe superato. Sarebbe diventato obsoleto. No, non poteva permetterlo.
E così Gianni, con la schiena curva e i capelli ormai ingrigiti dal tempo si allontanò silenziosamente dalla sala in cui tutti lo ammiravano. Salutò i suoi amici con discrezione e annunciò che non sarebbe tornato, ma che, se avessero deciso un giorno di varcare la porta stretta, lui li avrebbe accolti con amore e gioia.
E fu così che Gianni scomparve, lasciando dietro di sé scintille di meraviglia.

seguimi su spotifyLeggi altri articoli
Condividi
Commenti dopo il banner
Luca e Anna, due adolescenti inquieti, si incontrano ad Anagni nell'estate del 1995. Lui, un parigino strappato alle sue radici; lei, una ribelle che fugge dalle tradizioni locali. Il loro amore sboccia tra amicizie e tragedie familiari mentre una leggenda promette a chi troverà l'Anello di Saturno il potere di cambiare il proprio destino.
Leggi gratis
Tocca e leggi la quarta

L'Anello Di Saturno

Una saga d'amore narrata dal Destino.

ADS_Banner_Acquista
ricevi capitoli gratis
0 0 voti
Voto
Iscriviti alla discussione
Notifica di
guest
112 Commentsi
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Antonella Giovanna Zotta
Antonella Giovanna Zotta
11 mesi fa

Bellissima la favola di Gianni. Buon lunedì e buon lavoro per l'inizio delle riprese dell'ottava stagione del Paradiso delle Signore.

Rosa Morelli
Rosa Morelli
11 mesi fa

Bellissima poesia complimenti Flavio Parenti 😘

Gianna Piepoli
Gianna Piepoli
11 mesi fa

Sarà come tutte una storia bellissima 😘

Rob Roby Nan
Rob Roby Nan
11 mesi fa

Ciao 💛

Barbara Poletti
Barbara Poletti
11 mesi fa

Ciao Flavio parole stupende grande attore e scrittore buona giornata

Paola Rispoli
Paola Rispoli
11 mesi fa

Una" favola" ricca di metafore che mi ha portato a diverse riflessioni Leggendo la storia di Gianni ,che fin da piccolo , seguendo gli insegnamenti della maestra ( chissà se aveva in mente il riferimento dell' episodio contenuto nel Vangelo) ha imparato a seguire l'ignoto e spinto dalla curiosità a intraprendere strade diverse da chi abitava spazi più grandi , sviluppando una autonomia di pensiero , mi è venuto in mente l'altro protagonista dell'altra favola ,HU-GA , che sentendo di non appartenere al gruppo , spinto dal suo irrefrenabile desiderio di conoscenza arriva a scoprire un luogo paradisiaco , che però vuole condividere con gli altri , riabilitandosi agli occhi della tribù. Gianni pure lui alla fine ha conosciuto la fama ed ottenuto il suo successo nello spazio grande ma decide che forse quello non è il suo posto e invita gli altri a seguirlo , condividendo la sua porta stretta con chi comprenderà il suo percorso e il suo mondo con amore e gioia .

Giuliana Barsanti
Giuliana Barsanti
11 mesi fa

Un grande insegnamento in una favola che ricorda, per chi ha radici cristiane, la parabola della porta stretta (come è stato detto). Ma, a parte questo, Gianni mi ha richiamato la tua poesia Senza Nord nei bei versi “Nel caso tornassi semino pensieri luminosi” “E sento,…che...non tornerò”. Vedi come il pensiero cuce ? (cito anche Sintropia). E poi voglio farti i complimenti anche per le bellissime copertine in cui mi perdo a lungo ... un’altra forma di poesia ❤️

Maria
Maria
11 mesi fa

Purtroppo intorno a me vedo solo persone che incoscientemente oltrepassano la porta grande!!

Anna
Anna
11 mesi fa

Sin da piccola sentivo parlare della porta piccola ma non capivo perché bisognasse attraversarla per essere serena, crescendo ho compreso che è la difficoltà quotidiana, devi affrontarla per conseguire un obiettivo senza la spinta di nessuno, felice di esserci arrivata. Le porti grandi sono facili ma possono nascondere insidie da cui non ti salvi e cadi irrimediabilmente indietro. Grazie Flavio, mi hai emozionato e ricordato che se sono ora qui è perché non mi sono fatta attrarre dalle comodità.

Alberta
Alberta
11 mesi fa

Ulisse docet".la sete di sapere," cercare quel qualcosa in più, anche se attraverso percorsi più angusti , ma che aiutano a non intrupparsi e a non ripiegarsi in se stessi.
Ciao alla prossima.

Sara
Sara
11 mesi fa

La porta piccola è per quelli che hanno il coraggio di affrontare più difficoltà ma secondo me è quella che ti dà più soddisfazioni..😊
Grazie per questa storia.
Buona settimana.

Maria Rosaria Bottigliero
Maria Rosaria Bottigliero
11 mesi fa

Bellissime parole.
Tanta verità in un mondo dove tutto è apparenza!

Antonella Giovanna
Antonella Giovanna
11 mesi fa

Buongiorno signor Parenti, bellissima questa storia di Gianni la porta piccola e la porta grande. Sono sempre molto toccanti le sue narrazioni e emozionanti. Alla prossima puntata possiamo dire. A presto. Un saluto.

Marianna
Marianna
11 mesi fa

Bella, struggente ed emozionante. Si lascia leggere tutta d'un fiato 😊

Rosa
Rosa
11 mesi fa

Ciao Flavio complimenti bellissima la storia di Gianni molto emozionante 😘

Cinzia Dello Spedale
Cinzia Dello Spedale
11 mesi fa

Ciao Flavio,
Molto bella la storia di Gianni.
Grazie per questo spazio.
A presto,
Cinzia

Igea Arnao
Igea Arnao
11 mesi fa

Belle le metafore della porta grande e della porta piccola. Anime sensibili vi si possono riconoscere, ognuno a suo modo. Ma il racconto dove ci porterà? Qual è il vero destino di Gianni? Gianni siamo noi, con le nostre incertezze, le nostre insoddisfazioni, la nostra voglia di creare, e le nostre delusioni. Nulla è facile nella vita, tendiamo alla perfezione, pensiamo di averla raggiunta, ma non è così, siamo sempre insoddisfatti... La "porta piccola" alla fine si rivela speranza e delusione, principio e fine delle nostre ambizioni. Gianni "scompare" E noi? Sono soltanto mie riflessioni, ascoltando questo bel racconto. Un caro saluto a te, Flavio!

Manuela Magi
Manuela Magi
11 mesi fa

Un bel racconto nel quale trovare insegnamenti.

Manuela Magi
Manuela Magi
11 mesi fa
Rispondi a  Flavio Parenti

Anche perchè è necessario tutelare la crescita, soprattutto in questo delicato e difficile momento storico. La lettura dovrebbe rappresentare il veicolo giusto per capire le tante carenze che coinvolgono i bambini prima e gli adolescenti poi. Ho timore per loro.

Sofia
Sofia
11 mesi fa

Grazie per questo racconto
Per dare gioia alla mia anima probabilmente riflettendo sul tuo racconto ...ho scelto la porta piccola
....

Grazie infinite grande anima🙏🌹

Laura
Laura
11 mesi fa

Qualche commento fa ti parlai di "porta stretta". Mi fa piacere ritrovarlo, anche in questa tua declinazione interessante e suggestiva!

Giusy Pero
Giusy Pero
11 mesi fa

A me è piaciuta moltissimo ma temo che questa volta i miei alunni capiranno ben poco per via dei numerosi termini utilizzati di cui non conoscono il significato. Proverò comunque a darla ascoltare loro perché non voglio privarsi della bellezza della tua voce che li affascina tanto. Ti saprò dire. Buona giornata!

Viola Divas
Viola Divas
11 mesi fa

Bellissima questa storia di Gianni che sceglie la porta piccola, la curiosità di chi non si accontenta, di chi ha voglia di approfondire e di scoprire le cose o inventarne altre nuove. Peccato che sono così pochi di Gianni pronti a faticare per arrivare ad essere grandi senza la porta Grande. Bisogna avere tanto coraggio ad attraversare la porta piccola!

Flavio Parenti
Flavio Parenti
11 mesi fa
Rispondi a  Viola Divas

🙏

Andrea
Andrea
11 mesi fa

"Entrate per la porta stretta, poiché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che entrano per essa. Quanto stretta invece è la porta e angusta la via che conduce alla vita, e quanto pochi sono quelli che la trovano!". Mentre leggevo la tua favola mi è subito venuto in mente questo pezzo della Bibbia 🙂

Andrea
Andrea
11 mesi fa
Rispondi a  Flavio Parenti

Sono cresciuta in una famiglia religiosa. A diciotto anni ho cominciato a maturare un'idea più intima della spiritualità e ho preso le distanze da ogni forma di culto. Con me anche la mia famiglia. Ma quello che di buono ho appreso in quegli anni continua a far parte di me. Sono felice di aver condiviso questo ricordo con te e di aver aggiunto un tassello mancante al tuo mosaico 🙂 Ma soprattutto sono felice perché mi hai dato la conferma che non serve frequentare una chiesa, conoscere a memoria i testi sacri o prendere parte a delle liturgie per trovare la strada. È un cammino personale...e chi è aperto di mente, di cuore e di spirito, a quella porta ci arriva anche da solo.

Laura Aspromonte
Laura Aspromonte
11 mesi fa

Mi sembra di vederlo alla ricerca di porte grandi e piccole e bella l immagine di chi si perde e chi guidato dalla passione va avanti

Laura Aspromonte
Laura Aspromonte
11 mesi fa

Bellissima storia davvero emozionante leggerti ogni volta grazie Flavio alla prossima

Diario D'artista

Evviva l'arte!

ascolta

Diario D'artista

Come gestire il burnout

ascolta

Diario D'artista

Come amarsi

ascolta

Diario D'artista

Prosa e Poesia

ascolta

Diario D'artista

Esiste la sincronicità?

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 4

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 3

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 2

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 1

ascolta

Diario D'artista

#122 Finire, finire, finire!

ascolta

Diario D'artista

#121 La copertina dell'Anello Di Saturno

ascolta

Diario D'artista

#120 Trova il tuo maestro

ascolta

Diario D'artista

#119 La coerenza nell'arte

ascolta

Diario D'artista

#118 Come sviluppare la creatività?

ascolta

Diario D'artista

#117 I limiti della perfezione

ascolta

Diario D'artista

#116 L'uomo divino

ascolta

Diario D'artista

#115 L'intelligenza creativa

ascolta

Diario D'artista

#114 Arte Immortale

ascolta

Diario D'artista

#113 Il cantastorie digitale

ascolta

Diario D'artista

#112 Aiutami a scegliere

ascolta

Diario D'artista

#111 La ricetta di una buona storia

ascolta

Diario D'artista

#110 Il terapeuta dell'anima

ascolta

Diario D'artista

#109 La fine di una storia

ascolta

Diario D'artista

#108 Oltre l'estetica

ascolta

Diario D'artista

#107 Il coraggio della rinuncia

ascolta

Diario D'artista

#106 Il potere della memoria

ascolta

Diario D'artista

#105 Come credere in noi stessi

ascolta

Diario D'artista

#104 La fragilità dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#103 La buona scrittura

ascolta

Diario D'artista

#102 Il talento della volontà

ascolta

Diario D'artista

#101 Una sorpresa per te

ascolta

Diario D'artista

#100 Un firmacopie disastroso

ascolta

Diario D'artista

#099 Dall'Idea al Libro

ascolta

Diario D'artista

#098 L'abito fa il monaco

ascolta

Diario D'artista

#097 Lavoro e Passione

ascolta

Diario D'artista

#096 Come essere felici

ascolta

Diario D'artista

#095 Svolte del 2024

ascolta

Diario D'artista

#094 Vivere Il Futuro

ascolta

Diario D'artista

#093 Tempo di cambiamenti

ascolta

Diario D'artista

#092 Magia del Natale

ascolta

Diario D'artista

#091 Cuori contro circuiti

ascolta

Diario D'artista

#090 I misteri dell'Anima

ascolta

Diario D'artista

#089 La Saga prende vita

ascolta

Diario D'artista

#088 Passi avanti da Scrittore

ascolta

Diario D'artista

#087 Trova la tua corda

ascolta

Diario D'artista

#086 Oltre i limiti

ascolta

Diario D'artista

#085 Sublimare le emozioni

ascolta

Diario D'artista

#084 Il mio percorso

ascolta

Diario D'artista

#083 Un futuro radioso

ascolta

Diario D'artista

#082 Una giornata particolare

ascolta

Diario D'artista

#081 L'inverno e le stagioni dell'anima

ascolta

Diario D'artista

#080 La guerra dentro di noi

ascolta

Diario D'artista

#079 Il Costo dei Desideri

ascolta

Diario D'artista

#078 La Perdita di Controllo

ascolta

Diario D'artista

#077 Voglio un luogo comune

ascolta

Diario D'artista

#076 Perdersi per trovarsi

ascolta

Diario D'artista

#075 Il Consenso degli altri

ascolta

Diario D'artista

#074 Il desiderio dei desideri

ascolta

Diario D'artista

#073 La crisi dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#072 Un violento desiderio di rivalsa

ascolta

Diario D'artista

#071 Il freddo cuore delle macchine

ascolta

Diario D'artista

#070 Il Mio Lato Nerd

ascolta

Diario D'artista

#069 Il destino esiste?

ascolta

Diario D'artista

#068 Innovare, si o no?

ascolta

Diario D'artista

#067 Ho paura di invecchiare

ascolta

Diario D'artista

#066 Che cos'è il successo?

ascolta

Diario D'artista

#065 Siamo diamanti infranti, in cerca di unione

ascolta

Diario D'artista

#064 Scrivo, recito, vivo

ascolta

Diario D'artista

#063 Scrittura e Recitazione

ascolta

Diario D'artista

#062 Che cos'è l'originalità?

ascolta

Diario D'artista

#061 le Paure di un Attore di 44 Anni

ascolta

Diario D'artista

#060 "L'anello di Saturno" - Un'Avventura d'Amore, Destino e Tempo

ascolta

Diario D'artista

#059 Quanto conta la disciplina nell'arte?

ascolta

Diario D'artista

#058 Come rinunciai alla mia cittadinanza

ascolta

Diario D'artista

#057 La Mia Routine di Rigenerazione

ascolta

Diario D'artista

#056 - Può l'Arte Resistere al Tempo?

ascolta

Diario D'artista

#055 Quanto c'è di me in ciò che faccio?

ascolta

Diario D'artista

#054 Indipendenza Artistica

ascolta

Diario D'artista

#053 La Formula dei "Cinque Movimenti"

ascolta

Diario D'artista

#052 Il mio approccio al self-publishing

ascolta

Diario D'artista

#051 Infinite sfumature di grigio

ascolta

Diario D'artista

#050 Arte, Poesia e Soldi

ascolta

Diario D'artista

#049 Come Evitare il Blocco dello Scrittore

ascolta

Diario D'artista

#048 Il destino di un padre

ascolta

Diario D'artista

#047 Come ho Imparato a Rispettare Gli Altri

ascolta

Diario D'artista

#046 Interpretare "La Principessa sul Pisello"

ascolta

Diario D'artista

#045 L'arte Cura l'Anima

ascolta

Diario D'artista

#044 In viaggio verso il mio nuovo libro

ascolta

Diario D'artista

#043 Come Liberare la Tua Anima Creativa

ascolta

Diario D'artista

#042 Come gestire le critiche costruttive per migliorare la creatività?

ascolta

Diario D'artista

#041 Come la recitazione mi ha aiutato ad affrontare la timidezza

ascolta

Diario D'artista

#040 Chi Ruba i Tuoi Sogni

ascolta

Diario D'artista

#039 Il Segreto di Paperon De Paperoni

ascolta

Diario D'artista

#038 Come Affrontare il Vuoto Post-Creazione?

ascolta

Diario D'artista

#037 La gioia del fallimento

ascolta

Diario D'artista

#036 Segreti e Tecniche di un Attore

ascolta

Diario D'artista

#035 Il potere dell'Attribuzione

ascolta

Diario D'artista

#034 Come trasformare la propria vita in un'opera d'arte

ascolta

Diario D'artista

#033 Forma vs sostanza

ascolta

Diario D'artista

#032 La favola di Gianni

ascolta

Diario D'artista

#031 Chi sono?

ascolta

Diario D'artista

#030 Il Paradiso delle Signore

ascolta

Diario D'artista

#029 Hu-ga e il Paradiso Nascosto

ascolta

Diario D'artista

#028 La Nascita dell'Arte

ascolta

Diario D'artista

#027 Il futuro dell'arte nell'era degli algoritmi

ascolta

Diario D'artista

#026 La sindrome dell'impostore

ascolta

Diario D'artista

#025 Il mio percorso artistico

ascolta

Diario D'artista

#024 L'emozionante fase finale della creazione del mio libro

ascolta

Diario D'artista

#023 La magia della struttura narrativa

ascolta

Diario D'artista

#022 Pensare in due lingue

ascolta

Diario D'artista

#021 Come ho scelto la copertina del mio libro

ascolta

Diario D'artista

#020 Il potere del desiderio e della speranza: verità o illusione?

ascolta

Diario D'artista

#019 Perché ho scelto il self-publishing: i problemi con l'editoria tradizionale.

ascolta

Diario D'artista

#018 La bellezza delle idee: un viaggio oltre la forma

ascolta

Diario D'artista

#017 Il mio Editor: un incontro inaspettato sul set

ascolta

Diario D'artista

#016 L'importanza della scelta dei nomi dei personaggi: significati e simbolismi

ascolta

Diario D'artista

#015 Tra brutto e bello: l'arte dell'editing e il suo impatto sulla scrittura

ascolta

Diario D'artista

#014 Esplorando l'ignoto: l'avventura artistica tra creatività e ricerca

ascolta

Diario D'artista

#013 Amore, appartenenza e divinità

ascolta

Diario D'artista

#012 Come ho rovinato il finale di "I soliti sospetti" ad un amico

ascolta

Diario D'artista

#011 La vita è un palcoscenico

ascolta

Diario D'artista

#010 Uno, nessuno e centomila

ascolta

Diario D'artista

#009 La struttura della fantasia

ascolta

Diario D'artista

#008 La routine dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#007 La mia playlist di scrittura

ascolta

Diario D'artista

#006 Come nasce l'ispirazione?

ascolta

Diario D'artista

#005 Come ho scoperto il mio romanzo

ascolta

Diario D'artista

#004 Il processo creativo

ascolta

Diario D'artista

#003 Scritture e Passioni

ascolta

Diario D'artista

#002 La perfezione: un viaggio verso l'anima

ascolta

Diario D'artista

#001 Il mio amore per la scrittura

ascolta
Copyright © 
2024
 Flavio Parenti. Tutti diritti riservati.
css.php
112
0
Clicca per commentarex