Diario D'Artista

13 Novembre 2023

#080 La guerra dentro di noi

iscriviti gratis

La guerra. La guerra non finisce mai. Tra i confini immaginari di una terra che ben si beffa di queste linee disegnate dalle scimmie, di risorse che sono di uno o dell'altro in base a chi ci arriva per primo, a chi ha più carri armati.

Ma oggi è della guerra dentro di noi che voglio parlare. Quella che ogni giorno ci confronta con i nostri desideri, le nostre paure. Quel dilemma infernale tra l'essere o l'avere, tra il "chi sono?" e il "chi voglio essere."

Come possiamo pretendere che milioni di uomini agiscano in pace, se non sono capaci di essere con sé stessi, in pace? In effetti, la pace interiore, quello stato quasi magico a cui molte religioni provano a far ascendere i loro proseliti, è un punto di partenza, un luogo in cui i ponti possono essere costruiti, in cui amori, unioni, e persino la morte e la malattia possono essere abbracciati senza contrasti, ma con accettazione.

L'artista, forse più di altri, vive questo contrasto quotidianamente, anche semplicemente per il fatto che la sua scelta di vita, spesso è ostacolata da coloro che gli vogliono bene, soprattutto all'inizio. É una vita difficile, quella dell'artista, una vita fatta di rinunce alle sicurezze, per inseguire la propria passione a scapito di molte cose, anche di relazioni, di amori, di guadagni sicuri.

Io sono stato fortunato, i miei genitori mi hanno sempre appoggiato nelle mie scelte, con un valore incrollabile che mi hanno ripetuto ad ogni angolo, ad ogni bivio della mia trama. "Qualsiasi cosa tu scelga, sappi che hai le spalle coperte, Flavio. Noi siamo qui." Ecco se dovessi indicare cosa rappresenta più di tutto per me l'amore genitoriale, direi che è proprio questa frase qui. Una frase che in un certo senso, mi ha appacificato con le mie paure, mi ha tranquillizzato. Mai, in tutti questi anni, ho necessitato di questo aiuto che mi fu sempre offerto, ma il fatto di sapere che fosse disponibile nel caso in cui ne avessi avuto bisogno, mi ha dato quella spensieratezza necessaria per andare avanti.

Spensieratezza.

Ecco una parola che ha una sua magia. Credo che molte guerre interiori, se ci fosse più spensieratezza, si scioglierebbero come neve al sole. Altro che trascendere, buddità o illuminazione. Un po' di spensieratezza e via!

Ma poi nasce in me un dilemma di cui ho già parlato. Ma se fossimo tutti spensierati, l'arte sarebbe davvero la stessa? Si dice che gli artisti diano il meglio di loro nei tormenti dell'anima, nella solitudine che li pone di fronte all'abisso esistenziale. Un artista spensierato non è forse come un violinista senza strumento?

Ecco, sta emergendo in me un pensiero: l'artista è il combattente di sé stesso. Perennemente in lotta contro i suoi demoni, le sue visioni. Proprio come coloro che, con visioni, paranoie e generalizzazioni, proiettano sul "nemico" tutto l'odio, tutta la paura, tutta l'ira che i loro demoni sopiti hanno covato senza trovare sfoghi.

Sfoghi. Ecco qua. Se è vero che l'artista vive di contrasti e lotte interiori, è anche vero che egli trova, proprio attraverso l'arte, una possibilità di sublimare il torbido che ha in sé, si sfogarlo. L'arte è un atto terapeutico per l'anima di chi la fa, e - se fatta bene - anche per l'anima di chi l'ascolta, la guarda, la sente.

Quando ero piccolo, e cominciavo il mio percorso di artista, guardavo con stupore i soldati al fronte. Nelle tende del deserto, tra proiettili e solitudini. Mi chiedevo come fosse possibile resistere in quell'inferno. E poi scoprii che molti di loro, proprio per non collassare sotto il peso della difficoltà, si tuffavano nell'arte. Nei libri, nei film, nella musica. Alcuni persino nella scrittura.

In quel momento, mi ho capito che l'artista e il soldato sono due facce della stessa medaglia. Due combattenti, uno dell'anima, l'altro della terra. Entrambi cercano la pace, entrambi attraversano territori pericolosi, ma in dimensioni contrapposte. Senza il soldato, la pace necessaria a far fiorire l'arte non ci sarebbe. Ma senza il sollievo dell'arte, i soldati avrebbero la vita difficile.

É un dialogo silenzioso, agli opposti dell'etica, della morale, e della visione del mondo.

Arte e guerra. Amore e morte. Fratelli distanti, eppure indivisibili.

Alla prossima pagina.

seguimi su spotifyLeggi altri articoli
Condividi
Commenti dopo il banner
Luca e Anna, due adolescenti inquieti, si incontrano ad Anagni nell'estate del 1995. Lui, un parigino strappato alle sue radici; lei, una ribelle che fugge dalle tradizioni locali. Il loro amore sboccia tra amicizie e tragedie familiari mentre una leggenda promette a chi troverà l'Anello di Saturno il potere di cambiare il proprio destino.
Leggi gratis
Tocca e leggi la quarta

L'Anello Di Saturno

Una saga d'amore narrata dal Destino.

ADS_Banner_Acquista
ricevi capitoli gratis
0 0 voti
Voto
Iscriviti alla discussione
Notifica di
guest
28 Commentsi
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Paola Orlando
Paola Orlando
5 mesi fa

Ti scrivo solo queste parole che mi vengono in mente dalle parole di questa tua pagina... "bellissima la tua anima di artista".... 😍👏❣️

Silvia
Silvia
6 mesi fa

E lo so che la guerra non finisce mai spero che un giorno finirà bel racconto

Igea Arnao
Igea Arnao
6 mesi fa

"Se è vero che l’artista vive di contrasti e lotte interiori, è anche vero che egli trova, proprio attraverso l’arte, una possibilità di sublimare il torbido che ha in sé, si sfogarlo. L’arte è un atto terapeutico per l’anima di chi la fa, e – se fatta bene – anche per l’anima di chi l’ascolta, la guarda, la sente." Condivido ogni tua parola, ogni tuo pensiero... Grazie, Flavio!

Mariangela C.
Mariangela C.
6 mesi fa

Buongiorno, Flavio. Certo avere la.comprensione dei genitori nelle strade che si intraprendono da ragazzi è importante, sapere di poter contare sul loro sostegno psicologico e materiale quando si è ancora fragili ed incerti perché ancora mancano risultati concreti e a spingerci sono inostri sogni e i nostri progetti. ..
La guerra è sempre nel nostro intimo, quanto più si è esigenti e forte è il divario tra la nostra realtà è ciò che pretendiamo da noi stessi, il che è amplificato per un Artista che riesce poi a sublimare appunto nel fare Arte, nelle sue molteplici manifestazioni, conflitti e tensioni. Arcinoto e con radici antiche ( penso all’ arte classica del’ antica Grecia) il potere catartico riconosciuta all’Arte, sia nel suo farsi, sia nell’essere gustata, dunque dalla parte dei fruitori, o del pubblico potremmo dire.( penso alle tragedie greche o all’ineguagliabile bellezza delle arti figurative dell’Ellade classica).
Momenti privilegiati di vita quelli dell’Artista che si estrae dalla contingenza e dalla imperfezione del reale verso la perfezione della dimensione altra, dove tutto pare raggiungibile è garantito.
Significativa l’immagine estrema che ci proponi, dell’accostamento e del confronto tra due umanità che parrebbero diametralmente opposte, il soldato e il poeta, ma che infondo sono entrambi alla ricerca , attraverso l’arte, di liberazione e pace, come dici bene “ due facce della stessa medaglia”.
Così la tua pagina di diario, DI ARTISTA, per noi è motivo di riflessione crescita, di liberazione e pace dunque, anche noi combattenti nella vita quotdiana alla ricerca di ristoro dagli affanni e luce di infinito.
Grazie, caro Flavio.
Buona serata . Alla prossima pagina.

Stefania
Stefania
6 mesi fa

Credo che l 'artista viva principalmente d'ispirazione che può trarre non solo guardando il proprio mondo interiore ma anche di chi ci circonda .Saluti Flavio☺️

Michela
Michela
6 mesi fa

Grazie ancora una volta. È. Vero, tutte le poesie che ho scritto, sono frutto dei momenti di solitudine, di nostalgia e di riflessione interiore.

Isa Malagoni
Isa Malagoni
6 mesi fa

Grazie Flavio🏩" Al buio completo non siamo mai🏩la via c'è🏩qualsiasi male guarisce🏩in noi qualcosa fa luce🏩io le paragono a lucciole🏩iniziano a danzare🏩a intermittenza brillano🏩si sollevano intorno🏩in in battere d'ali nascono🏩volano nell'anima🏩volano sul prato del cuore🏩volano in ogni senso nostro🏩cammina🏩vai sempre in fondo🏩non avere paura🏩non sapresti dell'autunno 🏩se fosse sempre sole🏩se tu rimani attaccato al soffrire🏩non sarai mai libero🏩ci vuole follia o complicità🏩di un rischio anche breve🏩guarda il sole come azzarda🏩tra rigido inverno🏩il suo passeggiare folle🏩con luci da mille voglie🏩ha trovato il segreto di tanto brillare🏩MILLE VOLTE TI RINGRAZIO🎊Isa

Giuliana Barsanti
Giuliana Barsanti
6 mesi fa

“E mentre io guardo la tua pace, dorme / quello spirto guerrier ch’entro mi rugge” ecco il primo pensiero, i versi che sempre ritornano nei miei dissidi interiori. Uno spirito che si addormenta in una pace transitoria, dopo uno sfogo, una poesia magari, ma sempre si risveglia e riparte. La pace interiore è provvisoria, un arrivo e una ripartenza. Anche il Foscolo è stato un soldato che ha vissuto il “reo tempo” in prima persona. E forse proprio in guerra, come dici tu, si è rifugiato nella scrittura, nella poesia e quindi nell’arte. Grande il punto del valore, per te, dell’amore genitoriale, e commovente la tua riconoscenza. Alla prossima !

Laura
Laura
6 mesi fa

Siamo tutti dei combattenti, ognuno nella sua "vocazione", con accenti diversi. L'artista è giusto vederlo come un soldato, che difende e sacrifica. Ma ognuno in radice lo é. San Paolo di sé in una lettera dice: ho combattuto la buona battaglia, ho terminato la mia corsa ". La pace interiore non é un punto di partenza, secondo me, ma un traguardo!!

Olesia Liardo
Olesia Liardo
6 mesi fa

Carissimo Flavio ,mi rivedo sempre nelle tue attente riflessioni.....sembra quasi riflettersi ad uno specchio.
Hai perfettamente ragione nel dire che la guerra in primis è dentro ciascuno di noi ,nelle nostre scelte,nei nostri dubbi,nei nostri sogni.
Alla prossima,un abbraccio

Rosy
Rosy
6 mesi fa

Ciao Flavio, mi hai fatto emozionare tantissimo. Posso solo dirti che io non riesco ad avere la spensieratezza nelle cose che dico, che faccio tutti i giorni, accudo la mia Famiglia xchè tutto questo me lo hanno insegnato i miei Genitori questa si è una guerra intima felice x me x il risultato che, ho il marito generoso dandomi aiuto in tutto, una figlia genero e due meravigliosi con tanta soddisfazione anche a livello scolastico pur non studiando poesie a scuola. Questo è un mio cruccio perché le insegnanti non le hanno nel prgramma scolastico!!!!!!. Ti chiedo scusa, non aver potuto seguirti x un pò xché ho avuto un lungo trasloco ora spero di farlo. Ciao Flavio ora sto aspettando l'ora x vederti ne il P.d.S.

Maria
Maria
6 mesi fa

Flavio, tu scrivi io leggo,mi fai capire cose che non ci avrei mai arrivata da sola,grazie per questo.

Gerardà
Gerardà
6 mesi fa

Molto profondo,ascoltarti è una delizia per l'anima.Complimenti.

Norinapaoletti@gmail.com
Norinapaoletti@gmail.com
6 mesi fa

Questa pagina mi ha toccato molto anche io sono un po' in conflitto con me stessa e non sono mai stata conpresa la parola spensieratezza non la conosco purtroppo grazie buon lavoro alla prossima.

Cristina
Cristina
6 mesi fa

Io non parlerei di guerra intima ma di giusta compresenza che si riesce a ammettere con il passare del tempo.

Maria Rosa
Maria Rosa
6 mesi fa

Ho dato troppo acqua a una pianta
E mi è morta.... Ho capito che dare
Troppo può essere dannoso

Marina Conzo
Marina Conzo
6 mesi fa

Ciao Flavio
Grazie per la bellissima pagina. Concordo su tutto. Ho sempre vissuto una grande lotta tra me e me. Anche io sono stata fortunata. Ho avuto genitori che hanno avuto fiducia in me e questo mi ha aiutata molto in tutte le mie scelte. L' artista più di tutti vive una vita difficile fatta di eterna lotta interiore ed esprime se stesso con la sua arte. Grazie
Un saluto
Marina

Cinzia Dello Spedale
Cinzia Dello Spedale
6 mesi fa

Ciao Flavio,
mi colpisce molto ciò che dici sui tuoi.
I genitori sono gli angeli che ci accompagnano quaggiu'.
Alla prossima.

GUIDO
GUIDO
6 mesi fa

Ciao Flavio, ho ascoltato con molta attenzione le tue parole e mi hanno toccato molto. Ti ho già più volte dimostrato la stima che ho per te sul tuo profilo Instagram e questa è un'ennesima testimonianza. Mi ha emozionato soprattutto perchè condivido i tuoi pensieri in quanto anch'io ho intrapreso un percorso artistico come pittore, artista visivo si direbbe oggi. Concordo sul coraggio e supporto dei genitori, concordo che "è una vita difficile, quella dell’artista, una vita fatta di rinunce alle sicurezze, per inseguire la propria passione a scapito di molte cose, anche di relazioni, di amori, di guadagni sicuri"; concordo sul termine sfogo, necessità di esternare, che più che altro definirei smarginare... andare oltre la ragione, e qui prendo a prestito le parole del filosofo Umberto Galimberti che spiegano in modo esemplare il rapporto tra follia e creatività. Dice Galimberti: l'arte richiede la follia; Karl Jaspers, ha detto che ogni volta che abbiamo a che fare con un'opera d'arte, ci comportiamo come quando ammiriamo una perla, dimenticando che la perla è la malattia della conchiglia. Così senza la schizofrenia dell'artista, l'opera non sarebbe mai nata. Noi chiamiamo malattia la follia, in realtà la follia è il fondamento dell'ideazione, della creatività. Non si crea e non si producono ideazioni nuove, se non attingendo, non nelle regole della ragione ma nella follia che abita in noi. Grazie ancora Flavio per le tue stimolanti riflessioni, e se un giorno dovessi aver bisogno di un illustratore per i tuoi libri fammi un fischio, io faccio anche l'illustratore tra le mie molteplici attività artistiche. Un caro saluto, Guido

Giusy
Giusy
6 mesi fa

Bravo davvero! 👏👏👏

Laura Aspromonte
Laura Aspromonte
6 mesi fa

essere e voler essere è l'eterno dilemma ma con l'aiuto dei tuoi familiari Flavio puoi continuare a seguire i tuoi talenti artistici grazie per questo diario un abbraccio

Diario D'artista

Evviva l'arte!

ascolta

Diario D'artista

Come gestire il burnout

ascolta

Diario D'artista

Come amarsi

ascolta

Diario D'artista

Prosa e Poesia

ascolta

Diario D'artista

Esiste la sincronicità?

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 4

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 3

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 2

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 1

ascolta

Diario D'artista

#122 Finire, finire, finire!

ascolta

Diario D'artista

#121 La copertina dell'Anello Di Saturno

ascolta

Diario D'artista

#120 Trova il tuo maestro

ascolta

Diario D'artista

#119 La coerenza nell'arte

ascolta

Diario D'artista

#118 Come sviluppare la creatività?

ascolta

Diario D'artista

#117 I limiti della perfezione

ascolta

Diario D'artista

#116 L'uomo divino

ascolta

Diario D'artista

#115 L'intelligenza creativa

ascolta

Diario D'artista

#114 Arte Immortale

ascolta

Diario D'artista

#113 Il cantastorie digitale

ascolta

Diario D'artista

#112 Aiutami a scegliere

ascolta

Diario D'artista

#111 La ricetta di una buona storia

ascolta

Diario D'artista

#110 Il terapeuta dell'anima

ascolta

Diario D'artista

#109 La fine di una storia

ascolta

Diario D'artista

#108 Oltre l'estetica

ascolta

Diario D'artista

#107 Il coraggio della rinuncia

ascolta

Diario D'artista

#106 Il potere della memoria

ascolta

Diario D'artista

#105 Come credere in noi stessi

ascolta

Diario D'artista

#104 La fragilità dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#103 La buona scrittura

ascolta

Diario D'artista

#102 Il talento della volontà

ascolta

Diario D'artista

#101 Una sorpresa per te

ascolta

Diario D'artista

#100 Un firmacopie disastroso

ascolta

Diario D'artista

#099 Dall'Idea al Libro

ascolta

Diario D'artista

#098 L'abito fa il monaco

ascolta

Diario D'artista

#097 Lavoro e Passione

ascolta

Diario D'artista

#096 Come essere felici

ascolta

Diario D'artista

#095 Svolte del 2024

ascolta

Diario D'artista

#094 Vivere Il Futuro

ascolta

Diario D'artista

#093 Tempo di cambiamenti

ascolta

Diario D'artista

#092 Magia del Natale

ascolta

Diario D'artista

#091 Cuori contro circuiti

ascolta

Diario D'artista

#090 I misteri dell'Anima

ascolta

Diario D'artista

#089 La Saga prende vita

ascolta

Diario D'artista

#088 Passi avanti da Scrittore

ascolta

Diario D'artista

#087 Trova la tua corda

ascolta

Diario D'artista

#086 Oltre i limiti

ascolta

Diario D'artista

#085 Sublimare le emozioni

ascolta

Diario D'artista

#084 Il mio percorso

ascolta

Diario D'artista

#083 Un futuro radioso

ascolta

Diario D'artista

#082 Una giornata particolare

ascolta

Diario D'artista

#081 L'inverno e le stagioni dell'anima

ascolta

Diario D'artista

#080 La guerra dentro di noi

ascolta

Diario D'artista

#079 Il Costo dei Desideri

ascolta

Diario D'artista

#078 La Perdita di Controllo

ascolta

Diario D'artista

#077 Voglio un luogo comune

ascolta

Diario D'artista

#076 Perdersi per trovarsi

ascolta

Diario D'artista

#075 Il Consenso degli altri

ascolta

Diario D'artista

#074 Il desiderio dei desideri

ascolta

Diario D'artista

#073 La crisi dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#072 Un violento desiderio di rivalsa

ascolta

Diario D'artista

#071 Il freddo cuore delle macchine

ascolta

Diario D'artista

#070 Il Mio Lato Nerd

ascolta

Diario D'artista

#069 Il destino esiste?

ascolta

Diario D'artista

#068 Innovare, si o no?

ascolta

Diario D'artista

#067 Ho paura di invecchiare

ascolta

Diario D'artista

#066 Che cos'è il successo?

ascolta

Diario D'artista

#065 Siamo diamanti infranti, in cerca di unione

ascolta

Diario D'artista

#064 Scrivo, recito, vivo

ascolta

Diario D'artista

#063 Scrittura e Recitazione

ascolta

Diario D'artista

#062 Che cos'è l'originalità?

ascolta

Diario D'artista

#061 le Paure di un Attore di 44 Anni

ascolta

Diario D'artista

#060 "L'anello di Saturno" - Un'Avventura d'Amore, Destino e Tempo

ascolta

Diario D'artista

#059 Quanto conta la disciplina nell'arte?

ascolta

Diario D'artista

#058 Come rinunciai alla mia cittadinanza

ascolta

Diario D'artista

#057 La Mia Routine di Rigenerazione

ascolta

Diario D'artista

#056 - Può l'Arte Resistere al Tempo?

ascolta

Diario D'artista

#055 Quanto c'è di me in ciò che faccio?

ascolta

Diario D'artista

#054 Indipendenza Artistica

ascolta

Diario D'artista

#053 La Formula dei "Cinque Movimenti"

ascolta

Diario D'artista

#052 Il mio approccio al self-publishing

ascolta

Diario D'artista

#051 Infinite sfumature di grigio

ascolta

Diario D'artista

#050 Arte, Poesia e Soldi

ascolta

Diario D'artista

#049 Come Evitare il Blocco dello Scrittore

ascolta

Diario D'artista

#048 Il destino di un padre

ascolta

Diario D'artista

#047 Come ho Imparato a Rispettare Gli Altri

ascolta

Diario D'artista

#046 Interpretare "La Principessa sul Pisello"

ascolta

Diario D'artista

#045 L'arte Cura l'Anima

ascolta

Diario D'artista

#044 In viaggio verso il mio nuovo libro

ascolta

Diario D'artista

#043 Come Liberare la Tua Anima Creativa

ascolta

Diario D'artista

#042 Come gestire le critiche costruttive per migliorare la creatività?

ascolta

Diario D'artista

#041 Come la recitazione mi ha aiutato ad affrontare la timidezza

ascolta

Diario D'artista

#040 Chi Ruba i Tuoi Sogni

ascolta

Diario D'artista

#039 Il Segreto di Paperon De Paperoni

ascolta

Diario D'artista

#038 Come Affrontare il Vuoto Post-Creazione?

ascolta

Diario D'artista

#037 La gioia del fallimento

ascolta

Diario D'artista

#036 Segreti e Tecniche di un Attore

ascolta

Diario D'artista

#035 Il potere dell'Attribuzione

ascolta

Diario D'artista

#034 Come trasformare la propria vita in un'opera d'arte

ascolta

Diario D'artista

#033 Forma vs sostanza

ascolta

Diario D'artista

#032 La favola di Gianni

ascolta

Diario D'artista

#031 Chi sono?

ascolta

Diario D'artista

#030 Il Paradiso delle Signore

ascolta

Diario D'artista

#029 Hu-ga e il Paradiso Nascosto

ascolta

Diario D'artista

#028 La Nascita dell'Arte

ascolta

Diario D'artista

#027 Il futuro dell'arte nell'era degli algoritmi

ascolta

Diario D'artista

#026 La sindrome dell'impostore

ascolta

Diario D'artista

#025 Il mio percorso artistico

ascolta

Diario D'artista

#024 L'emozionante fase finale della creazione del mio libro

ascolta

Diario D'artista

#023 La magia della struttura narrativa

ascolta

Diario D'artista

#022 Pensare in due lingue

ascolta

Diario D'artista

#021 Come ho scelto la copertina del mio libro

ascolta

Diario D'artista

#020 Il potere del desiderio e della speranza: verità o illusione?

ascolta

Diario D'artista

#019 Perché ho scelto il self-publishing: i problemi con l'editoria tradizionale.

ascolta

Diario D'artista

#018 La bellezza delle idee: un viaggio oltre la forma

ascolta

Diario D'artista

#017 Il mio Editor: un incontro inaspettato sul set

ascolta

Diario D'artista

#016 L'importanza della scelta dei nomi dei personaggi: significati e simbolismi

ascolta

Diario D'artista

#015 Tra brutto e bello: l'arte dell'editing e il suo impatto sulla scrittura

ascolta

Diario D'artista

#014 Esplorando l'ignoto: l'avventura artistica tra creatività e ricerca

ascolta

Diario D'artista

#013 Amore, appartenenza e divinità

ascolta

Diario D'artista

#012 Come ho rovinato il finale di "I soliti sospetti" ad un amico

ascolta

Diario D'artista

#011 La vita è un palcoscenico

ascolta

Diario D'artista

#010 Uno, nessuno e centomila

ascolta

Diario D'artista

#009 La struttura della fantasia

ascolta

Diario D'artista

#008 La routine dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#007 La mia playlist di scrittura

ascolta

Diario D'artista

#006 Come nasce l'ispirazione?

ascolta

Diario D'artista

#005 Come ho scoperto il mio romanzo

ascolta

Diario D'artista

#004 Il processo creativo

ascolta

Diario D'artista

#003 Scritture e Passioni

ascolta

Diario D'artista

#002 La perfezione: un viaggio verso l'anima

ascolta

Diario D'artista

#001 Il mio amore per la scrittura

ascolta
Copyright © 
2024
 Flavio Parenti. Tutti diritti riservati.
css.php
28
0
Clicca per commentarex