Diario D'Artista

14 Marzo 2024

#113 Il cantastorie digitale

iscriviti gratis

And the winner is...

La Sigaretta e l'amore

Devo essere sincero, è anche il mio preferito, perché incarna molti aspetti del libro, pur non svelando molto. Ci sono loro due, l'amore nella sua complessità, la loro complicità nascente, ma anche un accenno all'Anello Di Saturno. Insomma, grazie a tutti e a tutte per aver votato! Se la giocavano questo e "La strada in tempesta".

Terzo un po' più lontano, "il primo incontro".

Quindi, la sigaretta e l'amore, sarà il brano che utilizzerò per presentare l'audiolibro del primo volume dell'Anello di Saturno negli store. Speriamo bene....

E ora... Diario D'artista.

Faccio troppo. È un mio tratto distintivo: mi entusiasmo facilmente e mi faccio trascinare dalle idee, dai sogni.

A volte, mi dico che esagero. Che voglio fare troppo. Non solo me lo dico, ma è proprio così. Voglio fare tutto, controllare tutto, essere regista, scrittore, attore, imprenditore, poeta, e chi più ne ha più ne metta.

So che questo mio essere complesso mi è di ostacolo, poiché mi obbliga, in un certo senso, a fuggire da me stesso, a non dare un'immagine costante di me. È come se ogni giorno, al lavoro, vi ritrovaste davanti il vostro collega con una capigliatura diversa, un vestito completamente diverso, un atteggiamento diverso. "Poco affidabile", direbbe qualcuno, di primo acchito. È comprensibile. L'essere umano, sin da bambino, vuole la routine, cerca ciò che conosce, che gli dà stabilità e tranquillità.

Temo che, almeno per ora, io non rientri in questa casistica. Badate, provo a contenere quello che faccio, a tentare di comunicare per "compartimenti stagni".

Per esempio, non molti di voi sanno che prima di aver fondato Untold Games, la società di videogiochi, mi sono occupato, per molti anni, di produzione cinematografica. Ho realizzato, come produttore e regista, due film e una serie interattiva. E prima ancora, facevo il regista a teatro, mentre bazzicavo i casting romani con il sogno di fare l'attore.

Insomma, sono poliedrico, ma non è una qualità. Non in una società in cui il "brand", cioè la riconoscibilità, paga. Molti miei colleghi attori hanno giustamente scelto di fare questo e solo questo, di indirizzare tutta la loro forza in questo aspetto della creatività. Io invece ho preferito continuare la mia ricerca creativa, produttiva, ma non come businessman, bensì come artista, tentando di trovare forme espressive che più mi si confacevano, che più mi rendevano felice. E questo spesso a discapito della mia riconoscibilità come attore.

Quante volte mi sono sentito dire: "Ma fai anche questo? Ma no, occupati di recitazione, che sei bravo".

Insomma, si dice che la semplicità paghi, che solo il vero artista sia davvero semplice.

Belle parole, ma, da artista, non posso non chiedermi che tipo di terreno vi debba essere perché questa semplicità davvero "paghi" e non sia invece una mera scusa per evitare la profondità della complessità umana.

Personalmente, penso che perché un artista possa arrivare a una vera semplicità, fatta di tratti semplici, unici, necessari, debba prima passare per il fuoco del caos, per la caverna dell'io dove scoprire le mille sfaccettature che compongono la sua anima. Solo così, quando poi i puntini si uniranno, riuscirà, asciugando ciò che di inutile ha attorno, a trovare la propria unica strada.

Io sento che, piano piano, come un fiume che defluisce nel mare, sto trovando una strada. Non so se il racconto sia davvero l'ultima tappa dove mi fermerò. Se la figura di Omero possa essere quella che più sento mia. Un cantastorie 2.0, che dietro al falò digitale, scrive e racconta le sue storie ad una platea di molti... Conoscendomi, è improbabile, ma sento che dentro di me le acque si stanno calmando, e che forse, dopo essere uscito dalla sorgente, aver attraversato montagne, colline, valli e pianure, ho trovato una calma che rasenta, se posso sognare, il mare.

Alla prossima pagina.

seguimi su spotifyLeggi altri articoli
Condividi
Commenti dopo il banner
Luca e Anna, due adolescenti inquieti, si incontrano ad Anagni nell'estate del 1995. Lui, un parigino strappato alle sue radici; lei, una ribelle che fugge dalle tradizioni locali. Il loro amore sboccia tra amicizie e tragedie familiari mentre una leggenda promette a chi troverà l'Anello di Saturno il potere di cambiare il proprio destino.
Leggi gratis
Tocca e leggi la quarta

L'Anello Di Saturno

Una saga d'amore narrata dal Destino.

ADS_Banner_Acquista
ricevi capitoli gratis
3 2 voti
Voto
Iscriviti alla discussione
Notifica di
guest
45 Commentsi
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Roberta
Roberta
1 mese fa

Chi se ne frega se non sei riconoscibile. Certamente Mina è riconoscibile, o Gigi Proietti. Ma beato te che puoi fare quello che ti piace. Mio marito è un operatore ecologico ed io sono la mamma di Simona, mia figlia è disabile. Ma noi "comuni mortali" siamo riconoscibili ma vorremmo fare altro almeno io. Questa tua riflessione mi ha fatto venire alla mente Fernando Pessoa , il mio autore preferito della letteratura portoghese( sono laureata in lingua portoghese) , che non essere riconoscibile nella scrittura si è inventato gli eteronimi. Identità letterarie che avevano una vera e propria autonomia. Un folle direbbero gli psichiatri. No un genio in quanto lui sa benissimo che è finzione letteraria. Forse paragonare questa tua riflessione letteraria e personale al grande Pessoa è un po' troppo ma me lo ha fatto ricordare. Alla prossima.

Maddalena Langiulli
Maddalena Langiulli
1 mese fa

È sempre un grande piacere ricevere le tue pagine e ascoltare la tua narrazione. Grazie, artista poliedrico e sensibile!

Sabrina
Sabrina
2 mesi fa

L' artista credo che non abbia mai mostrato nella vita una sola faccia, ma abbia sempre mostrate le mille facce del suo cubo, ossia la sua anima.
Credo che tu appartenga agli artisti, ne agli scrittori, o registi o poeti ma al tutto in un unicum.
Spesso l' artista può essere bizzarro, irrequieto, ma una sete di dire, fare, esplorare e far conoscere di se' e di altro..nel corso della sua vita credo di senta sempre appagato dal tutto e non da ciò che sa' fare meglio.
Il suo caos forse interno lo porta a mille strade che sa percorrere per fermarsi un giorno in questa o in quella.
Che dire si sente vivo se fa,se crea, se pensa, se parla ,se mostra.
Perché fermarlo? No lasciamolo fruire e scorrere lento nelle acque del suo ruscello...a noi la bellezza della sua arte in tutte le sue forme!
Complimenti Flavio per il tuo fare...

Simona Tartarini
Simona Tartarini
2 mesi fa

Buongiorno Flavio,
Ti sono riconoscente per queste pagine ricche di spunti di riflessione ed intrise di tanto sapere ottenuto dalle tue numerose esperienze e dalla tua curiosità.
Ho ascoltato con interesse i brani tratti dal tuo romanzo e mi sono davvero incuriosita.
Amo gli audiolibri, mi accompagnano in tante attività diversamente noiose.
Bella la narrazione attraverso la tua voce che impreziosisce il racconto.
Credo proprio che sarà un gran piacere poterlo ascoltare per intero e successivamente, perché no, avere anche il cartaceo tra i volumi della mia, già colma ed amata libreria!
Nell’attesa di un firmacopie nella mia città, Bologna!
Complimenti!!!! 👏🏻👏🏻👏🏻

stela
stela
2 mesi fa

Caro Flavio,
… innanzitutto grazie per il regalo che ni stai facendo! …sei un ottimo narratore e hai una voce calda che trasmette a chi ascolta un senso di serenità,di emozioni e di bellezza!!! Complimenti e in bocca al lupo per tutto quello che fai!!… e puoi sognare,il mare!!🤗🍀

Maria Esposito
Maria Esposito
2 mesi fa

“Qual vantaggio infatti avrà l'uomo se guadagnerà il mondo intero, e poi perderà la propria anima?”. Questa parola di Gesù è sempre una parola attuale, infatti tante volte passiamo la vita ad accumulare cose che non possono mai davvero renderci felici e che molto spesso ci chiedono in cambio l’anima. È la proposta commerciale del demonio che promette sempre tutte le cose più allettanti della vita ma chiede di dargli in cambio l’anima. E che cosa mai ce ne potremmo fare del mondo intero se alla fine abbiamo perduto noi stessi? Ricordo da bambino di aver sentito un sacerdote spiegare questa pagina del Vangelo in un modo molto efficace. Egli chiamo accanto a se un ragazzo e gli disse: “se ti regalo cento milioni euro li accetteresti?”. Tutti siamo scoppiati a ridere, ma il sacerdote è rimasto serio in attesa della risposta del ragazzo. Allora questo giovane un po’ divertito e un po’ imbarazzato ha risposto: “certo che li accetterei!”. E il sacerdote ha proseguito dicendo. “E se ti regalassi cento milioni di euro ma ti dicessi che domani mattina devi morire, li accetteresti ancora?”. E il ragazzo facendosi serio ha subito risposto: “No, non li vorrei più”. “Ecco – ha proseguito il sacerdote – tu hai capito che la tua vita vale più di cento milioni di euro. Non dimenticarlo, non barattare mai nulla in cambio della tua vita”. Non credo che quel ragazzo avrà più dimenticato quella storia, e anche io a distanza di anni continuo a pensarci: “A che serve guadagnare il mondo intero se poi perdi te stesso?”, perché si può anche rimanere vivi, ma in realtà si è morti dentro.

#dal vangelo del 11 Agosto del 2023 Don Luigi Maria Epicoco.

Anna Salvo
Anna Salvo
2 mesi fa

Caro Flavio io credo che, in quanto artista poliedrico, tu possa continuare a cercare nuovi orizzonti, solo il tempo ti dirà dove indirizzare il tuo talento, secondo me essere scrittore e attore non sono contraddittori, bensì due facce della stessa moneta, perciò potranno coesistere in te fino ad essere un unicum. Buon viaggio

Mariangela
Mariangela
2 mesi fa

Buona sera, Flavio. Era prevedibile il risultato del sondaggio considerate le opinioni che si leggevano come preferenza., poi, conoscendo la tua preferenza… Ubi major… chi meglio del creatore conosce i suoi personaggi e le loro dinamiche? Quindi lui ha voce in capitolo a scegliere a ragion veduta la migliore opzione tra i tre campioni di racconto prodotti, ma gli altri? Semplice questione di gusto, un’opinione vale un’altra, perciò gara senza vincitori nè vintî(anche se un po’ fu curiosità mi resta di sapere, come in ogni sondaggio, i punteggi riportati). Dunque, io avevo espresso la mia preferenza , diversa, e la confermo, con sicurezza, mai timorosa di influenzare altri, perché come sono io stessa poco influenzabile così voglio sperare che gli altri abbiano loro gusti e loro opinioni, assolutamente rispettabili e libere.
Il mio augurio è che il tuo messaggio , simbolicamente offerto con la traccia scelta, capti l’attenzione di molti, al di là del pubblico abituale del tuo sito, sì da predisporli alla lettura del romanzo e avvincerli.
Per quanto poi esponi nella tua odierna pagina di diario, personalmente credo alla semplicità come un valore a cui tendere, giacché naturalmente non mi appartiene. Anche per un Artista , anzi soprattutto per lui, lla sento come un punto di arrivo, dal caos della complessità che egli attraversa. Del resto il Vangelo afferma come a chi più ha, più sarà chiesto e dunque facilmente intuibile è quale superamento di conflitti e problematiche un Artistà debba conoscere
e patire in se stesso per poi poterli sublimare nel trionfo dj bellezza (armonia)’che ogni opera d!Arre rappresenta e realizza. Viva la poliedricità e la creatività sempre. E tu « cantastorie digitale » ne sei campione.
Buona serata, Flavio. Alla prossima pagina.
Grazie. Mariangela

Olesia Liardo
Olesia Liardo
2 mesi fa

È vero...prima di scoprire il nostro io attraversiamo il caos...per poi arrivare a scoprirci.....in ogni la versatilità, l'essere camaleontici credo sia una qualità preziosa.
Alla prossima 😘

Diario D'artista

Questo è un test

ascolta

Diario D'artista

Evviva l'arte!

ascolta

Diario D'artista

Come gestire il burnout

ascolta

Diario D'artista

Come amarsi

ascolta

Diario D'artista

Prosa e Poesia

ascolta

Diario D'artista

Esiste la sincronicità?

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 4

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 3

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 2

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 1

ascolta

Diario D'artista

#122 Finire, finire, finire!

ascolta

Diario D'artista

#121 La copertina dell'Anello Di Saturno

ascolta

Diario D'artista

#120 Trova il tuo maestro

ascolta

Diario D'artista

#119 La coerenza nell'arte

ascolta

Diario D'artista

#118 Come sviluppare la creatività?

ascolta

Diario D'artista

#117 I limiti della perfezione

ascolta

Diario D'artista

#116 L'uomo divino

ascolta

Diario D'artista

#115 L'intelligenza creativa

ascolta

Diario D'artista

#114 Arte Immortale

ascolta

Diario D'artista

#113 Il cantastorie digitale

ascolta

Diario D'artista

#112 Aiutami a scegliere

ascolta

Diario D'artista

#111 La ricetta di una buona storia

ascolta

Diario D'artista

#110 Il terapeuta dell'anima

ascolta

Diario D'artista

#109 La fine di una storia

ascolta

Diario D'artista

#108 Oltre l'estetica

ascolta

Diario D'artista

#107 Il coraggio della rinuncia

ascolta

Diario D'artista

#106 Il potere della memoria

ascolta

Diario D'artista

#105 Come credere in noi stessi

ascolta

Diario D'artista

#104 La fragilità dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#103 La buona scrittura

ascolta

Diario D'artista

#102 Il talento della volontà

ascolta

Diario D'artista

#101 Una sorpresa per te

ascolta

Diario D'artista

#100 Un firmacopie disastroso

ascolta

Diario D'artista

#099 Dall'Idea al Libro

ascolta

Diario D'artista

#098 L'abito fa il monaco

ascolta

Diario D'artista

#097 Lavoro e Passione

ascolta

Diario D'artista

#096 Come essere felici

ascolta

Diario D'artista

#095 Svolte del 2024

ascolta

Diario D'artista

#094 Vivere Il Futuro

ascolta

Diario D'artista

#093 Tempo di cambiamenti

ascolta

Diario D'artista

#092 Magia del Natale

ascolta

Diario D'artista

#091 Cuori contro circuiti

ascolta

Diario D'artista

#090 I misteri dell'Anima

ascolta

Diario D'artista

#089 La Saga prende vita

ascolta

Diario D'artista

#088 Passi avanti da Scrittore

ascolta

Diario D'artista

#087 Trova la tua corda

ascolta

Diario D'artista

#086 Oltre i limiti

ascolta

Diario D'artista

#085 Sublimare le emozioni

ascolta

Diario D'artista

#084 Il mio percorso

ascolta

Diario D'artista

#083 Un futuro radioso

ascolta

Diario D'artista

#082 Una giornata particolare

ascolta

Diario D'artista

#081 L'inverno e le stagioni dell'anima

ascolta

Diario D'artista

#080 La guerra dentro di noi

ascolta

Diario D'artista

#079 Il Costo dei Desideri

ascolta

Diario D'artista

#078 La Perdita di Controllo

ascolta

Diario D'artista

#077 Voglio un luogo comune

ascolta

Diario D'artista

#076 Perdersi per trovarsi

ascolta

Diario D'artista

#075 Il Consenso degli altri

ascolta

Diario D'artista

#074 Il desiderio dei desideri

ascolta

Diario D'artista

#073 La crisi dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#072 Un violento desiderio di rivalsa

ascolta

Diario D'artista

#071 Il freddo cuore delle macchine

ascolta

Diario D'artista

#070 Il Mio Lato Nerd

ascolta

Diario D'artista

#069 Il destino esiste?

ascolta

Diario D'artista

#068 Innovare, si o no?

ascolta

Diario D'artista

#067 Ho paura di invecchiare

ascolta

Diario D'artista

#066 Che cos'è il successo?

ascolta

Diario D'artista

#065 Siamo diamanti infranti, in cerca di unione

ascolta

Diario D'artista

#064 Scrivo, recito, vivo

ascolta

Diario D'artista

#063 Scrittura e Recitazione

ascolta

Diario D'artista

#062 Che cos'è l'originalità?

ascolta

Diario D'artista

#061 le Paure di un Attore di 44 Anni

ascolta

Diario D'artista

#060 "L'anello di Saturno" - Un'Avventura d'Amore, Destino e Tempo

ascolta

Diario D'artista

#059 Quanto conta la disciplina nell'arte?

ascolta

Diario D'artista

#058 Come rinunciai alla mia cittadinanza

ascolta

Diario D'artista

#057 La Mia Routine di Rigenerazione

ascolta

Diario D'artista

#056 - Può l'Arte Resistere al Tempo?

ascolta

Diario D'artista

#055 Quanto c'è di me in ciò che faccio?

ascolta

Diario D'artista

#054 Indipendenza Artistica

ascolta

Diario D'artista

#053 La Formula dei "Cinque Movimenti"

ascolta

Diario D'artista

#052 Il mio approccio al self-publishing

ascolta

Diario D'artista

#051 Infinite sfumature di grigio

ascolta

Diario D'artista

#050 Arte, Poesia e Soldi

ascolta

Diario D'artista

#049 Come Evitare il Blocco dello Scrittore

ascolta

Diario D'artista

#048 Il destino di un padre

ascolta

Diario D'artista

#047 Come ho Imparato a Rispettare Gli Altri

ascolta

Diario D'artista

#046 Interpretare "La Principessa sul Pisello"

ascolta

Diario D'artista

#045 L'arte Cura l'Anima

ascolta

Diario D'artista

#044 In viaggio verso il mio nuovo libro

ascolta

Diario D'artista

#043 Come Liberare la Tua Anima Creativa

ascolta

Diario D'artista

#042 Come gestire le critiche costruttive per migliorare la creatività?

ascolta

Diario D'artista

#041 Come la recitazione mi ha aiutato ad affrontare la timidezza

ascolta

Diario D'artista

#040 Chi Ruba i Tuoi Sogni

ascolta

Diario D'artista

#039 Il Segreto di Paperon De Paperoni

ascolta

Diario D'artista

#038 Come Affrontare il Vuoto Post-Creazione?

ascolta

Diario D'artista

#037 La gioia del fallimento

ascolta

Diario D'artista

#036 Segreti e Tecniche di un Attore

ascolta

Diario D'artista

#035 Il potere dell'Attribuzione

ascolta

Diario D'artista

#034 Come trasformare la propria vita in un'opera d'arte

ascolta

Diario D'artista

#033 Forma vs sostanza

ascolta

Diario D'artista

#032 La favola di Gianni

ascolta

Diario D'artista

#031 Chi sono?

ascolta

Diario D'artista

#030 Il Paradiso delle Signore

ascolta

Diario D'artista

#029 Hu-ga e il Paradiso Nascosto

ascolta

Diario D'artista

#028 La Nascita dell'Arte

ascolta

Diario D'artista

#027 Il futuro dell'arte nell'era degli algoritmi

ascolta

Diario D'artista

#026 La sindrome dell'impostore

ascolta

Diario D'artista

#025 Il mio percorso artistico

ascolta

Diario D'artista

#024 L'emozionante fase finale della creazione del mio libro

ascolta

Diario D'artista

#023 La magia della struttura narrativa

ascolta

Diario D'artista

#022 Pensare in due lingue

ascolta

Diario D'artista

#021 Come ho scelto la copertina del mio libro

ascolta

Diario D'artista

#020 Il potere del desiderio e della speranza: verità o illusione?

ascolta

Diario D'artista

#019 Perché ho scelto il self-publishing: i problemi con l'editoria tradizionale.

ascolta

Diario D'artista

#018 La bellezza delle idee: un viaggio oltre la forma

ascolta

Diario D'artista

#017 Il mio Editor: un incontro inaspettato sul set

ascolta

Diario D'artista

#016 L'importanza della scelta dei nomi dei personaggi: significati e simbolismi

ascolta

Diario D'artista

#015 Tra brutto e bello: l'arte dell'editing e il suo impatto sulla scrittura

ascolta

Diario D'artista

#014 Esplorando l'ignoto: l'avventura artistica tra creatività e ricerca

ascolta

Diario D'artista

#013 Amore, appartenenza e divinità

ascolta

Diario D'artista

#012 Come ho rovinato il finale di "I soliti sospetti" ad un amico

ascolta

Diario D'artista

#011 La vita è un palcoscenico

ascolta

Diario D'artista

#010 Uno, nessuno e centomila

ascolta

Diario D'artista

#009 La struttura della fantasia

ascolta

Diario D'artista

#008 La routine dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#007 La mia playlist di scrittura

ascolta

Diario D'artista

#006 Come nasce l'ispirazione?

ascolta

Diario D'artista

#005 Come ho scoperto il mio romanzo

ascolta

Diario D'artista

#004 Il processo creativo

ascolta

Diario D'artista

#003 Scritture e Passioni

ascolta

Diario D'artista

#002 La perfezione: un viaggio verso l'anima

ascolta

Diario D'artista

#001 Il mio amore per la scrittura

ascolta
Copyright © 
2024
 Flavio Parenti. Tutti diritti riservati.
css.php
45
0
Clicca per commentarex