Diario D'Artista

3 Aprile 2023

#016 L'importanza della scelta dei nomi dei personaggi: significati e simbolismi

iscriviti gratis

Nel post di oggi, mi soffermo sulla scelta dei nomi dei miei personaggi. Un argomento che può sembrare superficiale ma che riveste una certa importanza. Come affermava Shakespeare, "Che cosa c'è in un nome? Ciò che noi chiamiamo con il nome di rosa, anche se lo chiamassimo con un altro nome, serberebbe pur sempre lo stesso dolce profumo."

Oppure, un altro testo fondamentale sostiene che "In principio era il verbo".

La parola, dunque, ha un potere antico e profondo: quello di dare vita e di manifestare qualcosa di vero agli occhi altrui. I nomi sono un tentativo di oggettivizzare la realtà e quindi sono lo strumento di comunicazione per eccellenza. Pertanto, ho dedicato particolare attenzione ai significati dei nomi dei miei personaggi, pur cercando di non attribuire un senso a tutto, poiché la vita, l'arte e la bellezza non hanno un senso preciso, ma semplicemente esistono.

In sintesi, da un lato la nomenclatura è la ragion d'essere della realtà, dall'altro è un tentativo superficiale di spiegare tutto. Fatemi sapere cos'è per voi la nomenclatura. Conta? E' importante? Oppure è solo un addobbo?

Iniziamo con Kato, un nome giapponese. Scritto come 加藤, il primo carattere, "加" (ka), significa "aumentare", mentre il secondo, "藤" (to), si riferisce al glicine. Il nome può dunque essere inteso come "glicine che cresce". In alternativa, 加東 ha lo stesso primo carattere e il secondo, "東" (to), che significa "est"; quindi, il nome potrebbe significare "aumentare verso est". Kato è quindi un albero in crescita, che si dirige verso est, alla ricerca della fonte di tutto, della luce e della verità.

Passiamo a Overton, che fa riferimento alla "finestra di Overton", un concetto usato in sociologia che descrive il range di idee o temi ritenuti accettabili nella società. Quando si sposta la finestra di Overton, ciò che era accettabile diventa inaccettabile e viceversa. Overton quindi è colui che continua a modificare la propria visione del mondo, seguendo o spostando la propria finestra di percezione.

Poi ci sono Maya e Govin, due nomi di origine indiana. Maya si riferisce al "Velo di Maya", un concetto che nella filosofia induista indica l'illusione del mondo materiale, che nasconde la vera natura spirituale della realtà. Govin, invece, è un diminutivo di Govinda, un nome sanscrito che significa "colui che porta le mucche al pascolo" e che è associato a Krishna nella mitologia induista.

A volte, un nome si impone e il personaggio si sviluppa attorno ad esso, rendendo difficile per l'autore abbandonarlo. Tuttavia, ci sono momenti in cui è necessario cambiare nomi: ad esempio, Luna, l'amore di Kato, inizialmente si chiamava "Xena", ma il nome richiamava troppo "la principessa guerriera". Allo stesso modo, Rex, l'abile marinaio che "aiuterà" Overton nella sua avventura, ora si chiama "Argo", un nome che suona meno come quello di un famoso cane poliziotto e fa riferimento a una delle più belle storie della mitologia greca, "Giasone e gli Argonauti", che salpano su una nave chiamata Argo alla ricerca del Vello d'oro.

I nomi nel romanzo, dunque, hanno una storia e chiunque voglia approfondire ognuno di essi troverà una motivazione, sia essa emotiva, concettuale, razionale o estetica.

Per concludere, vorrei ribadire che, a mio avviso, la nomenclatura è più un lavoro di studio che di pura espressione artistica. Ho sempre avuto l'impressione che "trovare i nomi giusti" sia un tentativo, vano, di fissare la realtà e dare un senso a questa vita che, come cantava il poeta Vasco Rossi, "un senso non ce l'ha".

A presto per un altro articolo!

seguimi su spotifyLeggi altri articoli
Condividi
Commenti dopo il banner
Luca e Anna, due adolescenti inquieti, si incontrano ad Anagni nell'estate del 1995. Lui, un parigino strappato alle sue radici; lei, una ribelle che fugge dalle tradizioni locali. Il loro amore sboccia tra amicizie e tragedie familiari mentre una leggenda promette a chi troverà l'Anello di Saturno il potere di cambiare il proprio destino.
Leggi gratis
Tocca e leggi la quarta

L'Anello Di Saturno

Una saga d'amore narrata dal Destino.

ADS_Banner_Acquista
ricevi capitoli gratis
0 0 voti
Voto
Iscriviti alla discussione
Notifica di
guest
36 Commentsi
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Sofia
Sofia
11 mesi fa

Grazie 🙏🌹

Fanny Romero
Fanny Romero
1 anno fa

Me encanta todo, su portada, ilustración, título del libro, amo estas historias

Muy emocionada esperando el libro para leerlo .

Gracias

Flavio

Letizia
Letizia
1 anno fa

Sempre bellissimi questi articoli. Molto interessante la scelta e la storia tei nomi dei personaggi! Quando una mamma sceglie un nome per il proprio figlio o figlia, lo fa perché ha sempre amato quel nome da un lato e dall'altro perché quel nome porta in sé una storia, un significato profondo, quasi a voler accompagnare il figlio verso qualcosa di bello che gli porterà fortuna per tutto il suo cammino terreno.

Ilina Sancineti
Ilina Sancineti
1 anno fa

Interessantissimo articolo.
In effetti, ritengo che la nomenclatura rivesta un ruolo di primaria importanza nella stesura di un testo, sia esso un romanzo, un racconto, una novella.
È un modo per identificare dall'origine tutto il corollario di interpreti della narrazione e dare al lettore la possibilità di "vederli" nella propria mente.
È un'operazione che richiede estrema attenzione e accurato discernimento.
Grazie per averlo condiviso!

Ilina
Ilina
1 anno fa

Articolo interessantissimo.
La ricerca dei nomi da attribuire ad un personaggio è, a mio avviso, il passo propedeutico alla stesura di una storia (sia essa un romanzo, un racconto breve, una novella).
Senza questo imprescindibile punto di partenza si ha difficoltà a "vedere" in concreto protagonisti e antagonisti muoversi all'interno di ciò che la nostra mente ha concepito e trasportare successivamente le loro traversie su carta (più di frequente su supporto digitale).
Di conseguenza, la nomenclatura richiede uno studio approfondito di modo che nulla possa essere lasciato al caso.

Sara
Sara
1 anno fa

È stato interessante scoprire i significati dei nomi dei tuoi personaggi, mi chiedevo infatti come mai avessi scelto dei nomi così particolari.
Grazie per aver alimentato la mia curiosità ancora una volta.

Laura
Laura
1 anno fa

Il tema del nome é ancestrale e fondamentale per chi si misura con la scrittura, con la parola. Penso allora a quanto sia densa a questo proposito la lettura di Dante, come ho già detto sulla tua pagina FB, anche della Vita Nova, dove ci sono alcuni passaggi. Poi Umberto Eco, semiologo, chi meglio di lui, per citare il Nome della rosa e il suo celebre finale.Un tesoro di questi temi. Poi il testo che hai ricordato, il Prologo di Giovanni, un testo fondamentale credo per tutti, credenti e non, conosciutissimo e su cui tanti si sono confrontati. Il Verbo che si fa carne, rivelazione piena e gloriosa in una persona. Ecco nominare nel suo significato più denso é incarnare, dare vita, comunicare, salvare, nel caso del Verbo, della Rivelazione. Tante suggestioni e analogie con l'atto dello scrivere, del narrare, che ciascuno può cogliere con la sua sensibilità e prospettiva. Grazie di questi stimoli.

Laura Aspromonte
Laura Aspromonte
1 anno fa

Si mi è venuto in mente altro sui nomi nei libri partendo dai primi letti in cui i personaggi erano Cenerentola o Biancaneve delle favole Pinocchio Amy Meg Jo Beth di Piccole Donne e piu avanti Sandokan e Marianna incontri molti personaggi che entrano nella tua immaginazione di un per sempre come una memoria storica.quando cresci e ti fai domande al liceo ti fanno compagnia scrittori e filosofi e molta della mitologia greca.Ovviamente quando vai al cinema le prime volte altri nomi il monello di Charlie Chaplin .Non si finisce mai di nmenclarela realtà e i nomi che porta e ché danno entusiasmo a fantasia e realtà Grazie al prossimo testo oal prossimo commento Flavio

Testa Rita
Testa Rita
1 anno fa

È sempre un piacere ascoltarti o leggerti,si imparano cose che magari si danno per scontate,mentre c è una bellissima e approfondita ricerca delle cose,ma alla fine è una ricerca di noi stessi.Non vedo l'ora di leggere il tuo libro Flavio.

Giuliana Barsanti
Giuliana Barsanti
1 anno fa

La pagina di oggi mi ha riportato alla scena del film Goltzius in cui Adamo (sei tu l’attore) dà i nomi alle cose. Nella Bibbia, infatti, è Dio che ha dato all’uomo il compito di dare il nome alle cose, dopo averle conosciute. Quindi nomi con significati. Anche i nomi personali hanno quasi sempre dei significati, e in molti paesi orientali sono scelti per questo, da noi è un aspetto più ignorato. In quanto ai nomi giapponesi ho fatto esperienza con la lettura del Genji Monogatari, dove anche il nome della scrittrice Murasaki Shikibu deriverebbe dal colore viola associato al nome di famiglia (murasaki=viola in giapponese). Molti i nomi significativi, evocativi e poetici che vi compaiono: la dama del giardino dei fiori caduchi, la dama della paulonia, il principe delle lucciole. I nomi sono sicuramente importanti, soprattutto per i personaggi di una storia. Kato mi piace di più nel significato di crescita verso est, verso la luce, forse per il ricordo di Terzani “Il sole non sorgerà mai in Occidente ! Mai ! Il sole sorge dalla nostra parte. Allora, straniero, ricordatelo: il futuro è qua. (Un indovino mi disse). Di Overton non conosco il concetto sociologico, ma mi trovo nell’inquietudine e Govin/Govinda richiama Hesse. Nelle variazioni e spiegazioni che dai degli altri nomi, credo di capire meglio il problema della disobbedienza all’autore di cui parlavi tempo addietro. In ogni caso concordo, la nomenclatura è un lavoro di studio più che di espressione artistica, un po’ come la routine dell’artista direi, ma indispensabili entrambe. Tema interessante quello di oggi, molto più di quanto immaginassi.

Laura Aspromonte
Laura Aspromonte
1 anno fa

Cattura proprio questo studio erudito che fai sui nomi dei personaggi Kato vuol dire in giapponese glicine che cresce e va verso la luce e la verità
da Luna e Xena il passaggio è necessario anche se la luna evoca altre suggestioni romantiche legate all'amore .Overton è un personaggio tormentato che sta nella finestra tra lecito e non lecito .Argo come la mitologia degli argonauti Maya come il velo di Maya che nasconde la realtà-
Davvero affascinante questa idea che il nome influenza la realtà in qualche modo anche se poi la realtà esiste a prescindere e la rosa rimane tale a prescindere dal suo nome Govinda è un nome che in sancrito vuol dire pastore.In effetti hai ragione tra parole e nomi tutto contribuisce a dare una definizione alla realtà che ci circonda in vari sensi estetico emozionale e in ogni storia letta vista al cinema o al teatro o scritta orienta la lettura e la nostra immaginazione circa i personaggi.più vai avanti nel tuo lavoro e più cresce la curiosità verso il tuo libro e la curiosità di conoscerti o parlare con te dato tutto quello che sta dietro il tuo lavoro Grazie per queste c ondivisioni parallele al libro grazie Flavio

Laura Aspromonte
Laura Aspromonte
1 anno fa
Rispondi a  Laura Aspromonte

mi verrà in mente altro come sta succedendo ora che oltre ai personaggi i nomi ci creano a volte qualche problema nella vita perchè non ci piacciono o non amiamo i diminutivi o proprio il nome principale io associavo il mio a rimproveri o simili Lauretta mi chiamavano amici o persone care in famiglia a volte A La' quando dicevo dico sciocchezze .I nomi come dici danno un senso alla realtà e immaginata e la frase della canzone di Vasco Rossi

Laura Aspromonte
Laura Aspromonte
1 anno fa
Rispondi a  Laura Aspromonte

Sui nomi ci sarebbe molto ancora da dire quelli che hai scelto per i personaggi del tuo libro fanno venire in mente diverse tradizioni spirituali Kato per la sua ricerca mi ricorda molto Siddarta di Herman Hesse perché il personaggio fa un viaggio da un posto sicuro ad un mondo di pericoli e avventure per trovare l'illuminazione. La luce propria del suo nome.

Marianna
Marianna
1 anno fa

Grazie per questo articolo.
Davvero interessante che arricchisce il percorso di ogni scrittore/ scrittrice 😊
A presto 🤗🤗

Teresa
Teresa
1 anno fa

Come sempre i tuoi scritti sono interessanti ma soprattutto sono delle lezioni del sapere,ascoltarti e leggerti oltre che è piacevole è come ascoltare una poesia arriva chiara e la si capisce bene,grazie di cuore e buon lavoro.

Doretta
Doretta
1 anno fa

Complimenti 👏👏👏👏👏 ,,, è sempre un piacere ascoltare dalla Tua viva voce ciò che Esprimi
Ti seguo molto Volentieri

Giusy Pero
Giusy Pero
1 anno fa

Interessante questo lavoro di ricerca e studio dei nomi! A mio avviso la nomenclatura ha una sua importanza. Nel caso del tuo romanzo sembra delineare in qualche modo il divenire del personaggio, ma lo scoprirò solo nel momento in cui potrò leggerlo, pertanto resto in attesa.

miki
miki
1 anno fa

interessante, non sapevo! il nome di kato composto dalla parola "est" immediatamente mi ha evocato il sorgere del sole all' alba. quindi un principio di (ri)nascita, innalzamento e ricerca della luce (intesa come verità e presa di coscienza) dopo il buio della notte. overton suona bene e resta impresso. in generale "dare un nome" è un atto cognitivo importantissimo e fondamentale in quanto implica un riconoscimento. i cosiddetti "nomi di persona" sono segni distintivi dell' identità personale, nomen omen 😜 la scelta non può essere fatta a casaccio, anche solo per il suono. in genere io ho l' abitudine di storpiare i nomi delle persone o di utilizzare nomignoli/diminutivi, segno di effetto 😊 solo quando sono incazzata vera pronuncio il nome per intero 👹 il mio, michela, penso che mi calzi a pennello: femminile senza essere sdolcinato e non è inflazionato.. ma tutti mi chiamano miki! il tuo Lavio ti piace? 🤣 ciao parenti, post molto carino!

miki
miki
1 anno fa
Rispondi a  Flavio Parenti

e chissà invece se anche i nomi, seppur in minimissima misura, abbiano influenzato la vita dei due fratelli, per nome e per destino, sempre opposti ed antagonisti. il loser (presumibilmente bullizzato da ragazzino) motivato a riscattarsi diventa poliziotto, mentre il "vincente", cresciuto troppo sicuro di sè con il complesso del furbetto, imbocca la strada sbagliata della delinquenza. magari sarà proprio il fratello loser ad arrestarlo, ma quelli che dovrebbero essere rinchiusi sono i genitori! 😂

Paola Rispoli
Paola Rispoli
1 anno fa

La Etimologia, intesa proprio come "intimo significato della parola", forse anche per i miei studi classici , mi ha sempre molto incuriosita .Così mi ero portata avanti e mi sono andata a cercare il significato dei nomi dei due protagonisti , perché ero certa che avrei scoperto qualcosa di più.
Ho scoperto in questo modo che Kato oltre al significato proprio giapponese , può derivare anche da catus ( acuto , saggio , perspicace) e per come ai presentava il protagonista ,lo avevo visto adatto , nello stesso tempo volevo capire il significato di Overton nello studio sociologico del come accettare ciò che non vuoi..mi ero fermata qui . In definitiva credo che in un percorso narrativo trovare il nome giusto sia illuminante per tratteggiare la storia di quel personaggio.

Lucia Guarisco
Lucia Guarisco
1 anno fa

Sono d’accordissimo con te sull’importanza della ricerca attenta nella nomenclatura. Lo studio del significato dei nomi ha una grande importanza nella scelta del personaggio cui attribuire il nome adatto

Aurora Hutopila
Aurora Hutopila
1 anno fa

È vero.Molto importante la scelta del nome di un personaggio.Come anche nella vita reale,il nome si identifica con la persona.I nomi,sembrano quasi predestinati,anche se apparentemente facciamo fatica per sceglierli.

Diario D'artista

Evviva l'arte!

ascolta

Diario D'artista

Come gestire il burnout

ascolta

Diario D'artista

Come amarsi

ascolta

Diario D'artista

Prosa e Poesia

ascolta

Diario D'artista

Esiste la sincronicità?

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 4

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 3

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 2

ascolta

Diario D'artista

L'Anello Di Saturno - Cap. 1

ascolta

Diario D'artista

#122 Finire, finire, finire!

ascolta

Diario D'artista

#121 La copertina dell'Anello Di Saturno

ascolta

Diario D'artista

#120 Trova il tuo maestro

ascolta

Diario D'artista

#119 La coerenza nell'arte

ascolta

Diario D'artista

#118 Come sviluppare la creatività?

ascolta

Diario D'artista

#117 I limiti della perfezione

ascolta

Diario D'artista

#116 L'uomo divino

ascolta

Diario D'artista

#115 L'intelligenza creativa

ascolta

Diario D'artista

#114 Arte Immortale

ascolta

Diario D'artista

#113 Il cantastorie digitale

ascolta

Diario D'artista

#112 Aiutami a scegliere

ascolta

Diario D'artista

#111 La ricetta di una buona storia

ascolta

Diario D'artista

#110 Il terapeuta dell'anima

ascolta

Diario D'artista

#109 La fine di una storia

ascolta

Diario D'artista

#108 Oltre l'estetica

ascolta

Diario D'artista

#107 Il coraggio della rinuncia

ascolta

Diario D'artista

#106 Il potere della memoria

ascolta

Diario D'artista

#105 Come credere in noi stessi

ascolta

Diario D'artista

#104 La fragilità dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#103 La buona scrittura

ascolta

Diario D'artista

#102 Il talento della volontà

ascolta

Diario D'artista

#101 Una sorpresa per te

ascolta

Diario D'artista

#100 Un firmacopie disastroso

ascolta

Diario D'artista

#099 Dall'Idea al Libro

ascolta

Diario D'artista

#098 L'abito fa il monaco

ascolta

Diario D'artista

#097 Lavoro e Passione

ascolta

Diario D'artista

#096 Come essere felici

ascolta

Diario D'artista

#095 Svolte del 2024

ascolta

Diario D'artista

#094 Vivere Il Futuro

ascolta

Diario D'artista

#093 Tempo di cambiamenti

ascolta

Diario D'artista

#092 Magia del Natale

ascolta

Diario D'artista

#091 Cuori contro circuiti

ascolta

Diario D'artista

#090 I misteri dell'Anima

ascolta

Diario D'artista

#089 La Saga prende vita

ascolta

Diario D'artista

#088 Passi avanti da Scrittore

ascolta

Diario D'artista

#087 Trova la tua corda

ascolta

Diario D'artista

#086 Oltre i limiti

ascolta

Diario D'artista

#085 Sublimare le emozioni

ascolta

Diario D'artista

#084 Il mio percorso

ascolta

Diario D'artista

#083 Un futuro radioso

ascolta

Diario D'artista

#082 Una giornata particolare

ascolta

Diario D'artista

#081 L'inverno e le stagioni dell'anima

ascolta

Diario D'artista

#080 La guerra dentro di noi

ascolta

Diario D'artista

#079 Il Costo dei Desideri

ascolta

Diario D'artista

#078 La Perdita di Controllo

ascolta

Diario D'artista

#077 Voglio un luogo comune

ascolta

Diario D'artista

#076 Perdersi per trovarsi

ascolta

Diario D'artista

#075 Il Consenso degli altri

ascolta

Diario D'artista

#074 Il desiderio dei desideri

ascolta

Diario D'artista

#073 La crisi dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#072 Un violento desiderio di rivalsa

ascolta

Diario D'artista

#071 Il freddo cuore delle macchine

ascolta

Diario D'artista

#070 Il Mio Lato Nerd

ascolta

Diario D'artista

#069 Il destino esiste?

ascolta

Diario D'artista

#068 Innovare, si o no?

ascolta

Diario D'artista

#067 Ho paura di invecchiare

ascolta

Diario D'artista

#066 Che cos'è il successo?

ascolta

Diario D'artista

#065 Siamo diamanti infranti, in cerca di unione

ascolta

Diario D'artista

#064 Scrivo, recito, vivo

ascolta

Diario D'artista

#063 Scrittura e Recitazione

ascolta

Diario D'artista

#062 Che cos'è l'originalità?

ascolta

Diario D'artista

#061 le Paure di un Attore di 44 Anni

ascolta

Diario D'artista

#060 "L'anello di Saturno" - Un'Avventura d'Amore, Destino e Tempo

ascolta

Diario D'artista

#059 Quanto conta la disciplina nell'arte?

ascolta

Diario D'artista

#058 Come rinunciai alla mia cittadinanza

ascolta

Diario D'artista

#057 La Mia Routine di Rigenerazione

ascolta

Diario D'artista

#056 - Può l'Arte Resistere al Tempo?

ascolta

Diario D'artista

#055 Quanto c'è di me in ciò che faccio?

ascolta

Diario D'artista

#054 Indipendenza Artistica

ascolta

Diario D'artista

#053 La Formula dei "Cinque Movimenti"

ascolta

Diario D'artista

#052 Il mio approccio al self-publishing

ascolta

Diario D'artista

#051 Infinite sfumature di grigio

ascolta

Diario D'artista

#050 Arte, Poesia e Soldi

ascolta

Diario D'artista

#049 Come Evitare il Blocco dello Scrittore

ascolta

Diario D'artista

#048 Il destino di un padre

ascolta

Diario D'artista

#047 Come ho Imparato a Rispettare Gli Altri

ascolta

Diario D'artista

#046 Interpretare "La Principessa sul Pisello"

ascolta

Diario D'artista

#045 L'arte Cura l'Anima

ascolta

Diario D'artista

#044 In viaggio verso il mio nuovo libro

ascolta

Diario D'artista

#043 Come Liberare la Tua Anima Creativa

ascolta

Diario D'artista

#042 Come gestire le critiche costruttive per migliorare la creatività?

ascolta

Diario D'artista

#041 Come la recitazione mi ha aiutato ad affrontare la timidezza

ascolta

Diario D'artista

#040 Chi Ruba i Tuoi Sogni

ascolta

Diario D'artista

#039 Il Segreto di Paperon De Paperoni

ascolta

Diario D'artista

#038 Come Affrontare il Vuoto Post-Creazione?

ascolta

Diario D'artista

#037 La gioia del fallimento

ascolta

Diario D'artista

#036 Segreti e Tecniche di un Attore

ascolta

Diario D'artista

#035 Il potere dell'Attribuzione

ascolta

Diario D'artista

#034 Come trasformare la propria vita in un'opera d'arte

ascolta

Diario D'artista

#033 Forma vs sostanza

ascolta

Diario D'artista

#032 La favola di Gianni

ascolta

Diario D'artista

#031 Chi sono?

ascolta

Diario D'artista

#030 Il Paradiso delle Signore

ascolta

Diario D'artista

#029 Hu-ga e il Paradiso Nascosto

ascolta

Diario D'artista

#028 La Nascita dell'Arte

ascolta

Diario D'artista

#027 Il futuro dell'arte nell'era degli algoritmi

ascolta

Diario D'artista

#026 La sindrome dell'impostore

ascolta

Diario D'artista

#025 Il mio percorso artistico

ascolta

Diario D'artista

#024 L'emozionante fase finale della creazione del mio libro

ascolta

Diario D'artista

#023 La magia della struttura narrativa

ascolta

Diario D'artista

#022 Pensare in due lingue

ascolta

Diario D'artista

#021 Come ho scelto la copertina del mio libro

ascolta

Diario D'artista

#020 Il potere del desiderio e della speranza: verità o illusione?

ascolta

Diario D'artista

#019 Perché ho scelto il self-publishing: i problemi con l'editoria tradizionale.

ascolta

Diario D'artista

#018 La bellezza delle idee: un viaggio oltre la forma

ascolta

Diario D'artista

#017 Il mio Editor: un incontro inaspettato sul set

ascolta

Diario D'artista

#016 L'importanza della scelta dei nomi dei personaggi: significati e simbolismi

ascolta

Diario D'artista

#015 Tra brutto e bello: l'arte dell'editing e il suo impatto sulla scrittura

ascolta

Diario D'artista

#014 Esplorando l'ignoto: l'avventura artistica tra creatività e ricerca

ascolta

Diario D'artista

#013 Amore, appartenenza e divinità

ascolta

Diario D'artista

#012 Come ho rovinato il finale di "I soliti sospetti" ad un amico

ascolta

Diario D'artista

#011 La vita è un palcoscenico

ascolta

Diario D'artista

#010 Uno, nessuno e centomila

ascolta

Diario D'artista

#009 La struttura della fantasia

ascolta

Diario D'artista

#008 La routine dell'artista

ascolta

Diario D'artista

#007 La mia playlist di scrittura

ascolta

Diario D'artista

#006 Come nasce l'ispirazione?

ascolta

Diario D'artista

#005 Come ho scoperto il mio romanzo

ascolta

Diario D'artista

#004 Il processo creativo

ascolta

Diario D'artista

#003 Scritture e Passioni

ascolta

Diario D'artista

#002 La perfezione: un viaggio verso l'anima

ascolta

Diario D'artista

#001 Il mio amore per la scrittura

ascolta
Copyright © 
2024
 Flavio Parenti. Tutti diritti riservati.
css.php
36
0
Clicca per commentarex