Diario D'Artista
15 Giugno 2023

#037 La gioia del fallimento

iscrivitispotify
Traduzione
it
es
pt
en
fr
Diario D'artista
Diario D'artista
#037 La gioia del fallimento
Loading
/

"Fallire è la prerogativa dei migliori." Avete mai sentito questa frase?

Il successo nasce dagli errori. E non uno. Nemmeno dieci, ma innumerevoli: bisogna fallire finché non si coglie la corretta via. E questa potrebbe essere dietro l'angolo oppure oltre l'orizzonte. Attraverso i fallimenti impariamo a progredire e progredendo, impariamo a gestire le sconfitte, finché un giorno, dopo aver esplorato ogni possibilità, ci si trova a volare. La strada della conoscenza è un sentiero costellato di esperienze non andate a buon fine, poiché l'esperienza stessa altro non è che l'equilibrio tra l'informazione acquisita e il tentativo di applicarla, in un eterno ciclo di feedback.

Lasciate che vi racconti la mia vita.

É stata una serie di tentativi e fallimenti, in gran parte artistici. Iniziai a suonare il violino a 8 anni e smisi a 12, quando mi confrontai con una giovane prodigio che schiacciò, con il suo talento, ogni mia velleità "Paganiniana". A lenire il dolore ci pensò il mio primo computer, regalatomi da mio padre, un informatico nell'era degli anni '80. Arrivato in collegio, intrapresi la chitarra, ma non riuscii ad eccellere nemmeno lì. Strimpellavo. A scuola non brillavo, anzi, mi hanno addirittura bocciato. Poi, una volta tornato in Italia, intrapresi gli studi in informatica all'università, ma anche lì, il percorso non mi si addiceva. Fu allora che scoprii il teatro, dove trovai una certa facilità nel fare ciò che mi veniva richiesto con risultati più che discreti.

Dopo aver messo da parte qualche soldo lavorando per l'ex marito di mia sorella come cameriere durante l'estate, produssi il mio primo spettacolo teatrale, che, pur andando in perdita, mi aprì le porte della regia al Teatro Stabile di Genova. Li scrissi e diressi altri tre spettacoli, l'ultimo dei quali fu talmente controverso da offendere così tanti che mi fu chiaro che quello non era più il posto per me. Andai a Roma dove girai film famosi e serie tv popolari. Spesi i soldi guadagnati per dirigere tre film indipendenti, che potete vedere gratuitamente sul mio sito QUI. Non guadagnai nulla, se non sicurezza e conoscenza.

Poi, non avendo trovato nessuno disposto a investire in me, decisi di investire tutto ciò che mi rimaneva in un progetto audace: un videogioco in realtà virtuale. Fortunatamente, trovai persone competenti con cui fondai "Untold Games", che ora è una delle più importanti realtà di gaming in Italia.

Oggi, come molti di voi sanno, ho deciso di cimentarmi nella scrittura di romanzi - e non solo - visto che mi pubblico da solo. Insomma, non smetto di cercare i muri dove sbattere la testa!

Guardandomi indietro, vedo una strada costellata di fallimenti, sì, ma vedo anche lezioni di vita inestimabili, vedo la gioia di seguire le mie passioni, e ricordo amici che non vedo più ma che sono e saranno per sempre nel mio cuore. Non importa quanto sia difficile perseguire i propri sogni, farlo è un'avventura degna di essere vissuta.

Recentemente ho avuto una conversazione con un mio amico che, dopo aver venduto la sua azienda per una somma straordinaria, a cena mi confidò: "Flavio, non so cosa fare ora." In effetti, mi chiedevo anch'io: cosa fai quando hai la possibilità di fare qualsiasi cosa, ma ti sembra di non avere più niente da fare? Gli risposi: "Ricorda quello che desideravi fare da bambino e fai proprio quello." Sorrise, e ancora oggi, quando ci incontriamo, mi ringrazia per quel consiglio.

Alla prossima pagina

Rimaniamo in contatto. Ricevi ogni settimana il mio podcast nella tua casella di posta elettronica. É gratis 🎁
iscriviti
condividi questa pagina con chi potrebbe apprezzarla
Commenti dopo il banner
Luca e Anna, due adolescenti inquieti, si incontrano ad Anagni nell'estate del 1995. Lui, un parigino strappato alle sue radici; lei, una ribelle che fugge dalle tradizioni locali. Scopriranno una leggenda: chi troverà l'Anello di Saturno avrà il potere di cambiare il proprio destino.
Tocca e leggi la sinossi

L'Anello Di Saturno

Una saga romance fantasy, d'Amore e Destino.
ADS_Banner_Scopri_di_piu
Leggi gratis
0 0 voti
Voto
Iscriviti alla discussione
Notifica di
guest
95 Commentsi
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Maria
Maria
10 mesi fa

Tutta la mia ammirazione per la perseveranza delle tue scelte!!grande carattere!

Paola orlando
Paola orlando
10 mesi fa

Ciao Flavio 💙grazie per i tuoi preziosi consigli attraverso le tue esperienze di vita!✨👏🙏

Cristina
Cristina
11 mesi fa

Sei diventato saggio con i tuoi insuccessi ma infine gioioso nella scoperta di te stesso

Adelina Cherchi
Adelina Cherchi
11 mesi fa

👏👏👏👏👏👏

Flavio Parenti
Flavio Parenti
11 mesi fa
Rispondi a  Adelina Cherchi

👍

Silvana Carli
Silvana Carli
11 mesi fa

Bravo Flavio intanto e' un piacere leggerti ed ascoltarti trovo la tua voce molto indicata anche per doppiare un bravo attore lo sei gia magari in seguito...

Flavio Parenti
Flavio Parenti
11 mesi fa

Clara Belluti nel libro c'è anche buddismo, ma velato, filosofico. Più vicino ai Veda.

Cerasela Rossella
Cerasela Rossella
11 mesi fa

Si nota la tua umiltà ,che ti porterà molto in alto, e avrai molto rispetto da tutti, perché non tutti hanno questo pregio.
Sei bravissimo a scrivere, e ti auguro "In bocca al lupo "per tutti tuoi progetti di vita.

Flavio Parenti
Flavio Parenti
11 mesi fa
Rispondi a  Cerasela Rossella

Cerasela Rossella grazie mille. Ricordo sempre, ognuno di noi sta facendo la sua battaglia.

Flavio Parenti
Flavio Parenti
11 mesi fa

Nadia Feldegger ❤️❤️❤️

Simona
Simona
11 mesi fa

Molto interessante...fa molto riflettere! Bisognerebbe trovare la forza ...spesso si ha paura di ricadere e quindi ci si attacca alla realtà..una realtà magari che ti sta stretta ma che di da certezza. Grazie per queste lezioni di vita !

Leonardo Romano Lascala
Leonardo Romano Lascala
11 mesi fa

❤️❤️

Lidia D'arienzo
Lidia D'arienzo
11 mesi fa

Sei un fenomeno

Flavio Parenti
Flavio Parenti
11 mesi fa
Rispondi a  Lidia D'arienzo

👍

Garrisi Angela Palamà
Garrisi Angela Palamà
11 mesi fa

È una storia che mi ci ritrovo molto nella mia vita passata ma dopo tante delusioni è arrivato finalmente quel treno preso al volo per ricominciare e vincere,grazie per il tuo racconto,leggo con piacere tutto quello che scrivi ❤️

Flavio Parenti
Flavio Parenti
11 mesi fa

prego 😉

Rita Leombruni
Rita Leombruni
11 mesi fa

Si è vero a volte sembra toccare il fondo ma con costanza e forza di volontà ce la si può anche fare a riemergere, grazie per il tuo racconto! ❤️

Flavio Parenti
Flavio Parenti
11 mesi fa
Rispondi a  Rita Leombruni

Rita Leombruni grazie a te

Caterina Saliceti
Caterina Saliceti
11 mesi fa

Mi piace molto come scrivi... Semplice ed efficace riesci a carpire l'attenzione del lettore dall'inizio alla fine.

Flavio Parenti
Flavio Parenti
11 mesi fa
Rispondi a  Caterina Saliceti

👍

Maria Antonietta Coccolo
Maria Antonietta Coccolo
11 mesi fa

Lezioni di vita grazie a chi le sperimenta

Flavio Parenti
Flavio Parenti
11 mesi fa

prego 😉

Giusy Ruggeri
Giusy Ruggeri
11 mesi fa

Ciao Flavio!
Desidero ringraziarti per aver raccontato della tua vita, non è da poco mettersi a nudo ma evidentemente il tuo messaggio voleva essere più forte di ogni pudore o resistenza.
Sicuramente mi hai fornito una chiave di lettura a ciò che sto vivendo, che non combacia necessariamente col "non mollare mai!", ma più col senso di apertura e fiducia nei confronti della vita, che inaspettatamente può anche sorprenderti. Tu hai seguito te stesso, passo dopo passo, sembra che ti sia proprio tanto ascoltato e voluto bene e questo è bellissimo.
Io tendo ad autocolpevolizzarmi su ciò che non è andato, bisogna che impari da te e a volermi più bene!
Grazie!!! 😊❣️

Flavio Parenti
Flavio Parenti
11 mesi fa
Rispondi a  Giusy Ruggeri

Ciao Giusy 🙂

Copyright © 
2024
 Flavio Parenti. Tutti diritti riservati.
css.php
95
0
Clicca per commentarex