Diario D'Artista
7 Settembre 2023

#061 le Paure di un Attore di 44 Anni

iscrivitispotify
Traduzione
it
es
pt
en
fr
Diario D'artista
Diario D'artista
#061 le Paure di un Attore di 44 Anni
Loading
/

Questa è la settimana della scelta.

Come vi ho scritto nella pagina precedente, ho scelto di scrivere una pentalogia, una saga in cinque volumi. Una storia d'amore, di tempo e di destino.

Ma ora ho una scelta altrettanto importante da fare: Continuare o meno il "Paradiso delle signore".

Come molti di voi sanno, oltre a scrivere recito, e in questo ultimo anno ho intrapreso l'avventura di recitare "Tancredi di Sant'Erasmo" nel fantastico Daily di Rai Uno. Un personaggio molto ambiguo, c'è chi dice terribile, manipolatore, ma innamorato. Io lo definisco "il lato oscuro del romanticismo."

Ho cominciato a girare la serie del paradiso - che andrà in onda ora - a Maggio. Sono molti mesi di lavoro, per fare una stagione, lavoriamo ininterrottamente da giugno a gennaio dell'anno successivo. Durante lo shooting, è molto difficile partecipare ad altri progetti, perché siamo molto impegnati sul set.

Tancredi è un personaggio che ho imparato ad amare, e che in questa stagione avrà molte trasformazioni. Molti segreti, molte scoperte. Insomma sarà sicuramente al centro del fulcro narrativo.

A questo punto vi chiederete per quale motivo dovrei essere titubante se continuare o no a recitare dentro a questo stupendo progetto. Innanzitutto, dovete sapere che - per fortuna - in questa stagione, sulla Rai, uscirò con altri bei progetti, un fil m tv su Margherita Hack in cui interpreto il marito di lei, Aldo de Rosa (uno scrittore peraltro) e una serie sulla caduta del fascismo in cui interpreto Umberto II di Savoia. Insomma, sarà uno di quegli anni in cui sarò come il prezzemolo. Poi, c'è "La Divina avventura", e poi ci sono i libri che sto preparando. Infine c'è il Diario. Ah, dimenticavo, ho una figlia di 6 anni e una meravigliosa famiglia. Insomma, ho moltissime cose e pochissimo tempo. E questo è il mio primo timore.

Un altro timore è quello di rimanere incastrato in un ruolo o in un progetto. E' una paura che ho, quella di essere poi relegato a "tu sei quello del paradiso". Ma non credo di incorrere in questo pericolo. In fondo sono anche quello de "Un medico in famiglia" oppure de "Distretto di polizia". Insomma, di progetti popolare (e non) ne ho fatti tanti, quindi oso sperare che piano piano la gente riesca a riconoscermi per tutti questi messi insieme.

L'ultima paura, la più grande, è il timore di perdere opportunità di lavoro. Come vi dicevo, facendo una serie importante come il "paradiso delle signore", non ho la possibilità di affrontare altri protagonisti. E con i miei 44 anni, sto entrando in un'età che viene definita "l'età dell'oro" per l'attore uomo. Sono ancora in forma, ma ho esperienza, so recitare e posso affrontare personaggi importanti, che hanno un bagaglio di vissuto forte ed emozionante. Sento di essere pronto a regalare interpretazioni complesse. E questo tipo di lavoro richiede un asseto diverso. Spesso è più facile farlo in un film, oppure in uno spettacolo teatrale, piuttosto che in una daily. Badate, Tancredi è un personaggio molto complesso e devo ammettere che quest'anno le giravolte emotive alle quali sono sottoposto non sono mica da ridere, anzi. Complimenti agli autori.

E poi dopo le paure, ci sono anche le cose  belle. Lavorare nel paradiso delle signore è come lavorare in una grande famiglia, si comincia a conoscere tutti, ci si saluta, ci si sente via Whatsapp. Ci si scambia opinioni, si affrontano le difficoltà del set insieme. Si trovano compromessi.

E poi è un lavoro che mi da molta stabilità, e nei giorni liberi che mi rimangono durante le settimane (perchè ci sono) posso scrivere. E questo, per chi ha imparato a conoscermi, non è un dettaglio da poco.

Insomma, domani devo incontrare il mio agente, Luca. Un amico. Sono 20 anni che lavoriamo insieme. E con lui parlerò del da farsi. Lui penso che preferisca che io salpi verso nuovi orizzonti. Io… io non lo so. Ma lo scoprirò a breve.

Alla prossima pagina.

Rimaniamo in contatto. Ricevi ogni settimana il mio podcast nella tua casella di posta elettronica. É gratis 🎁
iscriviti
condividi questa pagina con chi potrebbe apprezzarla
Commenti dopo il banner
Luca e Anna, due adolescenti inquieti, si incontrano ad Anagni nell'estate del 1995. Lui, un parigino strappato alle sue radici; lei, una ribelle che fugge dalle tradizioni locali. Scopriranno una leggenda: chi troverà l'Anello di Saturno avrà il potere di cambiare il proprio destino.
Tocca e leggi la sinossi

L'Anello Di Saturno

Una saga romance fantasy, d'Amore e Destino.
scopri di piùLeggi primo capitolo
0 0 voti
Voto
Iscriviti alla discussione
Notifica di
guest
75 Commentsi
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Kati Marino
Kati Marino
10 mesi fa

Sarebbe bello se tu scegliessi la scrittura. ❤️

Marianna Del Vecchio
Marianna Del Vecchio
10 mesi fa

Io preferirei che tu scegliessi Il paradiso delle signore.👍

Flavio Parenti
Flavio Parenti
10 mesi fa

👍

Egidia
Egidia
10 mesi fa

Caro Flavio, fai come ti senti. A me piace il tuo ruolo nel Paradiso delle Signore e mi piacerebbe continuare a vederti. Non penso che le persone ti conosca o solo per questo ruolo. In questi giorni ti sto vedendo anche nel distretto di Polizia che non ricordavo avessi fatto. Ricordavo solo il tuo ruolo nella serie Un medico in famiglia.
Comunque qualsiasi cosa farai ti seguirò e sarò fiera di te. Un 😘 abbraccio e buon lavoro

Stefania
Stefania
10 mesi fa

Ciao Flavio, se posso darti un consiglio almeno finché non finirai la stesura e pubblicazione dei tuoi 5 libri , eviterei di lasciare il paradiso delle signore, tu stesso hai detto che hai tempo e ti permette di scrivere, poi se ti capiteranno progetti lavorativi interessanti, li prenderai in considerazione. Buon lavoro 😉

Giuliana Barsanti
Giuliana Barsanti
10 mesi fa

Pensa che proprio stamani riflettevo su questo “momento” della tua carriera. Evidentemente frequentarti così assiduamente, oltre ad aumentare ammirazione e stima, mi induce a immedesimarmi. Il tuo esordio di scrittore è stato una sorpresa e una rivelazione importante, una passione che mi sento di incoraggiare a proseguire. Come attore siamo in tanti a conoscerti e apprezzarti da tanto tempo, io ho sempre pensato che saresti abilissimo in ruoli scapigliati e maledetti (Tancredi è solo un assaggio) in cui spero proprio di vederti presto. Sarebbe bello se una scelta non escludesse l’altra. Difficile darti un consiglio, se non quello di concederti un po’ di tempo per valutare serenamente, con persone competenti e di tua fiducia, tutti gli aspetti di ogni scelta, incluso quello di salpare per nuovi orizzonti. In bocca al lupo Flavio, ti auguro di fare la scelta più giusta.

Rosy Scaccabarozzi
Rosy Scaccabarozzi
10 mesi fa

Ciao Flavio
Qualsiasi strada sceglierai, la porterai a termine con professionalità determinazione e con tutto l'amore che ci metti in tutto quello che fai.
Mi spiacerebbe se lasciassi il paradiso anche se il personaggio Tancredi di Sant'Erasmo non mi piace per niente ma tu lo interpreti in maniera eccellente da bravo attore quale sei.
In bocca al lupo per qualsiasi strada deciderai di intraprendere sei un bravo attore di fiction e di teatro , un bravo scrittore pertanto non avrai problemi .
Un abbraccio

Olesia Liardo
Olesia Liardo
10 mesi fa

Carissimo Flavio, qualsiasi cosa tu sceglierai so per certo...che la porterai a termine con grande professionalità e determinazione....Per quel che mi riguarda sarò lieta ed onorata nel vederti o nel leggerti.
Grazie e buon lavoro

Ida Alimena
Ida Alimena
10 mesi fa

Prova a vedere se riesci a conciliare tutto e, intanto, qualunque scelta tu faccia, in bocca al lupo!

Sara
Sara
10 mesi fa

So bene come ti senti, una delle mie più grandi paure è quella di rimanere bloccata in qualcosa e di perdere magari altre opportunità o tempo che posso dedicare a qualcos'altro.
Io l'unica cosa che mi sento di dirti è di scegliere pensando a quello che ti fa stare più bene.
Grazie per questa pagina. 😉

Annarita
Annarita
10 mesi fa

Se ti sei fatto delle domande vuol dire che già pensi di volere o dover dare una svolta alla tua vita, altrimenti avresti continuato così senza chiederti nulla. Io non ho visto la serie ma penso che tu abbia interpretato il tuo ruolo magistralmente. Dalla tua pagina del diario sembra che questo ruolo ti stia diventando un po'stretto. Sta a te decidere per quanto portarlo comunque avanti.

Andrea
Andrea
10 mesi fa

Io credo che l'indecisione non esista. Tutti noi sappiamo quello che vogliamo, in fondo. È il ragionamento, il pensiero razionale che ci fa setacciare i pro e i contro di ogni scelta e ci spinge a indugiare. Ma la pancia non ha mai dubbi. Conosci la storia della monetina? "Quando ti trovi davanti a due decisioni, lancia in aria una moneta. Non perché farà la scelta giusta al posto tuo, ma perché nell'esatto momento in cui la moneta è in aria, saprai improvvisamente in cosa stai sperando". È davvero così. Quando credo di essere indecisa sul da farsi, chiedo sempre consiglio a qualcuno. Ma prima ancora che mi rispondano io so già che cosa spero di sentirmi dire. Quello è ciò che voglio fare davvero. Nel caso specifico dei personaggi televisivi, alcuni vengono protratti oltre il dovuto e appaiono visibilmente scarichi di contenuti. Altri invece decidono di stroncarli precocemente con un potenziale narrativo ancora importante, e anche quello è un peccato. Ma nessuno meglio di te, che oltre ad essere un attore sei anche un narratore di talento, può saperlo 🙂

Cristina
Cristina
10 mesi fa

Credo che tu dia il meglio di te stesso su un palcoscenico teatrale perchè il tuo volto, con tutto ciò che rappresenta nelle fiction rischia di apparire isolato. Hai molto da dare, da darci e quindi viaaaaa (come nella canzone di Baglioni).

Serafina
Serafina
10 mesi fa

Your forte is where you naturally shine.
It’s where you express yourself best;
Where you can allow your passions full rein.
Make your own decisions, perseverance is vital to success.🍀

Maria Rosa
Maria Rosa
10 mesi fa

Lo psicologo dice: Chi si innamora di chi non conosce, magari l ha visto in TV,lo fa solo per riempire un vuoto emotivo.

Lorenza lorella
Lorenza lorella
10 mesi fa

Ciao Flavio, sono d'accordo con Luca "devi salpare nuovi orizzonti". Il paradiso con il personaggio di Tancredi, ti ha dato tanta piu visibilità e notorietà, anche se già eri conosciuto, ma io credo che non bisogna restare legati ad un personaggio per molto molto perché si rischia di essere identificati solo per quello. L attore deve spaziare da un personaggio all'altro con varie interpretazioni per esprimere tutte le sue capacità e crescere come bravura per farsi apprezzare sempre di più. Non è facile la scelta, si dice che bisogna scegliere quella con più difficoltà, certo ti dispiace lasciare questa tua grande famiglia ma anche i figli per crescere lasciano la famiglia. Non è facile decidere, ma tu sei determinato e sai quello che vuoi al meglio x te. Io ti seguirò in quest'altra avventura. Buona scelta 🤞🏼❤

Mariangela
Mariangela
10 mesi fa

Buongiorno, Flavio, comprendo le tue incertezze e non mi sento di darti un consiglio, né di esprimere chiaramente ciò che preferirei, sicura che ciò che deciderai sarà per te l’opzione migliore, che appunto deve essere la tua e basta.
Noi tuoi fan ora siamo affezionati a Tancredi, con la sua inquietudine tutta romantica, come domani tiferemo per un altro tuo personaggio., perché è Flavio che ammiriamo e stimiamo.
Aggiungo solo che a me Tancredi ha subito intrigato per la sta fragilità emotiva e il suo cuore innamorato.anche perché personalmente sono sempre stata dalla parte del lupo,, sebbene perseguito e malfamato, e dalla parte di chi , magari sbagliando, resta fedele ai suoi se sentimenti e alle sue inclinazioni., con il coraggio di trasgredire o di assumere posizioni scomode.
Molti attori sono ricordati per il personaggio che li ha resi più famosi, , ma questo è scontato, anche se poi ciò non li ha limitati , anzi li ha stimolati a prodursi in progetti sempre più impegnativi.
Il pubblico e cosí: si affeziona a un personaggio, non sempre positivo, da buono insomma.,,.., perché nell’animo umano non ci sono solo luci, ma anche tante ombre…e perché si è sentito coinvolte , magari grazie al talento dell’attore e tu, Flávio, sei eccellente come interprete.
Buona scrittura e buona scelta..
Grazie.

Maria Rosaria Bottigliero
Maria Rosaria Bottigliero
10 mesi fa

Ciao, penso tu debba sentirti libero di agire, senza che nessuno ti influenzi. Se vuoi continuare il Paradiso odelle Signore, d'altro canto, lo seguo, devi continuare senza remore. La vita ci so presenta con opportunità che ci fanno maturare e rendere migliori in alcuni casi. Tu sei già un uomo affermato, ma se hai voglia di avere ancora... perseguire questo itinerario sarà importante. Interrogati, e fai le tue considerazioni. Un abbraccio ❤️ Maria Rosaria

Cinzia Dello Spedale
Cinzia Dello Spedale
10 mesi fa

Ciao Flavio,
purtroppo solo tu puoi prendere una decisione in merito, ben conoscendo i ritmi di lavoro dei tuoi due progetti.
Io sto "recuperando" il Paradiso delle Signore (avevo iniziato a vederlo, ma avevo smesso subito dopo il lockdown). Non ho ancora "incontrato" il personaggio di Tancredi poiché sono alla fine della sesta serie, ma ammetto di essere molto curiosa, vedendo anche i commenti in merito a questo personaggio.
Sono curiosissima per la decisione...
Facci sapere, a presto,
Cinzia

Bianca Maria lepri
Bianca Maria lepri
10 mesi fa

Tancredi non lo lascerei perché è il personaggio che da più “pepe’ alla storia

Ma sarebbe bello e importante che potessi scrivere e non lasciare nulla: è bello seguirti e leggerti

Samantha
Samantha
10 mesi fa

Tu sei un bravissimo attore , oltre che scrittore , e mi emoziona vederti sul set . Io per una serie di motivi, tra cui una bimba di dieci mesi ora , non riesco più a vedere il Paradiso delle signore una fiction che mi ha appassionato molto . Ma non vedo l'ora di vederti in altri posti a interpretare ruoli diversi che come di tu poi ti etichettano sempre . È sempre bello fare esperienze nuove anche ovviamente il Paradiso sarà sempre la tua casa . Ti auguro un gran successo per tutto e... In bocca al lupo!!

Laura Aspromonte
Laura Aspromonte
10 mesi fa

Scelte non sempre facile questione ti seguo da anni e proseguo grazie Flavio Parenti

Biancamaria Lepri
Biancamaria Lepri
10 mesi fa

Io penso che do

Anna
Anna
10 mesi fa

Hai ragione, sei in un momento della vita in cui bisogna fare delle scelte lavorative importanti e non è semplice, già sei riuscito ad incastrare altri lavori, nonostante il Paradiso e anche a scrivere. Prendi tempo, non avere fretta e soprattutto fai sempre quello che più ti piace, non sei una persona che pensa ai risvolti economici, ma a impegnarsi in ruoli complessi e di grande respiro. Continua così a 360 gradi. In bocca al lupo 💞

Sofia
Sofia
10 mesi fa

Grazie ❤️

Antonella Giovanna
Antonella Giovanna
10 mesi fa

Che dire del nostro Flavio Parenti. Un bravissimo attore. Io ho sempre seguito tutte le fiction da lui nominate e in ultimo non può mancare il Paradiso delle Signore. Il suo Tancredi è magistralmente interpretato. Seguirò anche gli altri progetti nominati che verranno trasmessi. Tanti auguri per tutto. Le belle persone sono come le stelle non smettono mai di brillare

Copyright © 
2024
 Flavio Parenti. Tutti diritti riservati.
css.php
75
0
Clicca per commentarex